Rinite allergica


аллергический насморк фото Almeno un quarto della popolazione del nostro pianeta negli ultimi anni, si osserva periodicamente un raffreddore di natura allergica, non associato al raffreddore, che è accompagnato da difficoltà respiratorie, irritante prurito al naso, starnuti, lacrimazione, tosse e scarico acquoso dal naso.

La rinite allergica è causata dall'infiammazione della mucosa della cavità nasale causata dalla reazione allergica sviluppata dal corpo. Ne consegue che questa condizione è principalmente una malattia immunitaria, dal momento che una persona con una difesa immunitaria forte e adeguatamente funzionante, inizialmente nessuna manifestazione allergica non è suscettibile. Pertanto, nel caso di una rinite allergica e di altre manifestazioni allergiche, è sicuro parlare della presenza di disturbi immunitari nel corpo umano.

La causa di una rinite allergica può essere causata da una singola parola - allergene. Un allergene può agire in assoluto su qualsiasi sostanza, a volte persino completamente innocua, che a causa di un certo malfunzionamento immunitario sarà identificata dalla difesa immunitaria come dannosa e minacciosa.

Una rinite allergica di solito si sviluppa in soggetti predisposti a questa condizione, confermata da un sondaggio diagnostico preliminare, durante il quale l'allergologo nella maggior parte dei casi scopre che qualcuno da parenti stretti ha malattie allergiche (dermatite allergica, allergie stagionali , asma bronchiale, ), che eloquentemente parla di una predisposizione ereditaria a una rinite allergica.

La rinite allergica nei bambini porta spesso a una diminuzione delle funzioni cognitive (cognitive). La causa di qualsiasi malattia allergica, compresa la rinite allergica inclusa, è l'istamina prodotta dall'organismo in risposta al contatto diretto con l'allergene, che è un mediatore di allergia e di conseguenza causa gonfiore della mucosa nasale.

La rinite allergica è suddivisa nelle seguenti varietà condizionali:

• Professionista - è associato a determinate sostanze che colpiscono una persona predisposta a un'allergia durante le sue attività professionali

• Tutto l'anno - è condizionato da sostanze irritanti, il contatto con il quale è possibile durante tutto l'anno

• Stagionale - è associato ad allergeni che di solito appaiono nell'aria ambiente in una certa stagione dell'anno, solitamente pollini di piante impollinate dal vento

Inoltre, la rinite allergica è divisa in gradi condizionali di gravità:

• Grado di gravità leggero - non c'è disturbo del sonno notturno, il naso che cola non influisce assolutamente sull'attività quotidiana e sull'efficienza

• Medio e grave - c'è un sintomo grave, quasi completamente frustrante nel sonno notturno, che interrompe la vita quotidiana e riduce al minimo la capacità di lavorare

Rinite allergica - sintomi

Come distinguere una rinite allergica da un raffreddore comune? Per il comune raffreddore di origine allergica, i seguenti sintomi sono caratteristici:

• A causa del gonfiore della mucosa nasale, la respirazione nasale

• Osservazione di starnuti improvvisi causati da solletico e prurito nel naso

• Uno scarico abbondante e acquoso, che assomiglia costantemente all'acqua ordinaria

I primi sintomi di una rinite allergica di solito compaiono dopo pochi minuti dal contatto con l'allergene, ma a volte questo periodo può estendersi fino a diverse ore e rimanere per circa dieci giorni. I sintomi di una rinite allergica sono di solito divisi in quelli precoci e in ritardo.

I primi sintomi sono i seguenti:

• Scarico acquoso trasparente dal naso, che in alcuni giorni diventa spesso più viscoso e in caso di infezione secondaria diventa giallastro

• Forte starnuto prolungato, il cui picco si verifica più spesso nelle ore del mattino

• Possono esserci mal di gola e tosse

• Lacrimazione, congiuntivite allergica , sensazione di sabbia negli occhi, prurito al naso

I sintomi tardivi sono i seguenti:

• Sniffling e grave congestione nasale (questo sintomo è più comune nei bambini)

• Irritabilità, affaticamento e cattivo umore

• Cattivo sonno e aumento della fotosensibilità degli occhi

• Disturbi dell'olfatto, respirazione attraverso la bocca

• Una tosse incontrollabile prolungata

• Disagio e dolore sul viso

• A causa della diminuzione dell'immunità locale, è possibile lo sviluppo concomitante di tali patologie otorinolaringoiatriche come l' eustachiite , la sinusite , ecc.

Oltre a tutto quanto sopra, spesso ci sono tali sintomi: dolore e arrossamento intorno alle ali del naso e del labbro superiore; sangue dal naso; dolore alle orecchie e alla gola; deficit uditivo; perdita di appetito e mal di testa .

La diagnosi di rinite allergica viene di solito stabilita in via preliminare in base al rilevamento dei sintomi sopra descritti, poiché questi sintomi sono molto probabilmente in grado di confermare la natura allergica del raffreddore comune. Tuttavia, solo i risultati degli studi pertinenti possono confermare pienamente la correttezza della diagnosi stabilita.

Altro → Analisi allergologica

Rinite allergica - trattamento

Il trattamento di una rinite allergica inizia sempre con l'eliminazione dell'allergene causativo. Innanzitutto, ciò è ottenuto dal fatto che un cosiddetto "regime senza polvere" viene mantenuto nella stanza in cui il paziente rimane costantemente, il che si ottiene mediante una pulizia a umido costante. Inoltre, per stabilire una barriera con un allergene, aerosol nasali speciali vengono spruzzati sulla mucosa nasale.

Quando si scelgono farmaci antistaminici (antiallergici), la sintomatologia e lo stile di vita attuale del paziente svolgono un ruolo cruciale.

Se la rinite allergica ha un decorso leggero e allo stesso tempo non viola il normale stile di vita quotidiano, si raccomandano i seguenti sciroppi e compresse: Semprex (Acryvastin), Kestin, Erius (Desloratadina), Clerazil (Loratadin), ecc. Inoltre nel naso (per via intranasale ) nomina i seguenti antistaminici: Histimet (Levokabastin) e Allergodil (Azelastin).

Nei casi di grado moderato e grave di rinite allergica colante, che è accompagnata da gravi disturbi del sonno, tali farmaci con azione sedativa (ipnotica) come Hydroxysin, Fenistil (Dimethinden), Clemastin e altri sono indicati per questo scopo.Questi farmaci non vengono utilizzati per un lungo periodo.

Il farmaco Telfast (Fexofenadina) e spray Fliksonase (Fliksotid, Fluticasone) è prescritto in entrambi i casi.

Il trattamento di una rinite allergica deve sempre essere accompagnato dall'osservanza di una dieta appositamente sviluppata per ciascun particolare paziente. Di solito, questa dieta si basa sul consumo di una grande quantità di prodotti di latte acido (panna acida a basso contenuto di grassi, kefir, yogurt, fiocchi di latte), che nella loro composizione contengono molto calcio, che contribuisce alla produzione di interferone gamma, che aumenta la resistenza del corpo a una reazione allergica. Inoltre, per il periodo di trattamento dovrebbe ridurre al minimo qualsiasi contatto con prodotti chimici domestici, cosmetici decorativi e profumi.

In conclusione, vorrei sottolineare che la rinite allergica è una malattia piuttosto pericolosa, in quanto è spesso una sorta di provocatore dello sviluppo di altre malattie molto gravi, in primo luogo tra cui l'asma bronchiale (in quasi il 90% dei pazienti con asma bronchiale è iniziata con una rinite allergica apparentemente innocua ). Pertanto, l'opinione diffusa che "il moccio comune" non merita un atteggiamento serio nei loro confronti, nel caso di un comune raffreddore di natura allergica non funziona.