Vasculite allergica


аллергический васкулит фото Vasculite allergica - danni patologici e infiammazione dei vasi sanguigni della pelle di natura allergica, portando all'ischemia dei tessuti e degli organi. Le manifestazioni ischemiche dipendono direttamente dalla posizione e dalla grandezza del vaso patologicamente alterato. Vasculite allergica è diviso in primari (le manifestazioni della malattia sono limitate all'infiammazione dei vasi) e secondari (la causa della malattia è qualsiasi malattia interna). Più spesso, la vasculite allergica colpisce le persone di età compresa tra i 30 ei 45 anni, più spesso gli uomini.

Il corso della malattia è convenzionalmente diviso in tre periodi:

1. Il cosiddetto periodo prodromale, durato circa dieci anni e manifestato da varie reazioni allergiche ( asma , pollinosi , rinite ecc.)

2. Questo periodo è caratterizzato dal rilascio di eosinofili nel tessuto. Inoltre, questa fase è caratterizzata dallo sviluppo della sindrome di Leffler

3. La terza fase della malattia è caratterizzata da tutti i segni della vasculite sistemica

Clinicamente, la vasculite allergica è divisa in quattro forme principali:

Hemorrhagic-spotted . Questa forma è caratterizzata da macchie eritemato-edematoe con ombre emorragiche evidenti e ecdisi fine lamellare

Polimorfico-nodulare . Questa forma è manifestata da vari elementi morfologici dell'errore cutaneo - dai bulbi noduli della vescicola e orticaria ai punti emorragici. Di solito, gli elementi a righe contengono esudato serico-emorragico, che risulta dall'apertura della cavità e forma crosta serica-emorragica o sorda, sotto la quale si può vedere l'erosione, alcuni dei quali coperti da un rivestimento necrotico. Come ulteriore formazione di ulcere, si formano focolai abbastanza estesi di necrosi, che sono accompagnati dalla formazione di macchie petechiali e porpora. Di solito le eruzioni cutanee si trovano simmetricamente e sono principalmente osservate sulla pelle del tronco, delle zampe e delle cosce

Nodale-necrotica . Questa forma di vasculite manifesta un nodo scaly di colore giallo-giallo marrone, al centro di alcuni di loro è il processo di necrosi. Di conseguenza, il nodulo copre le crosta emorragica

Vasculite non classificata . Per questa forma si caratterizza per l'assenza di gravi sintomi clinici (eritemi, gonfi, focolai scalzi, purpurotici, eruzioni petechiali). A causa di ciò, è difficile assegnarlo ad una qualsiasi delle forme sopra indicate

Vasculite allergica - cause

Per sua natura, la vasculite allergica si riferisce ad una malattia polietologica che non è strettamente specifica. Il meccanismo principale per lo sviluppo di questa patologia è considerato come reazioni allergiche, in cui si trovano complessi immunitari con test positivi per vari allergeni nella pelle.

Inoltre, il principale fattore patogenetico che porta allo sviluppo della malattia è un meccanismo infettivo a causa di una maggiore sensibilità agli stafilococchi e agli streptococchi. In questo caso, i microbatteri della tubercolosi, dei funghi patogeni e dell'infezione virale sono importanti.

Le ragioni dello sviluppo della vasculite allergica comprendono gli allergeni domestici e polline, nonché alcuni farmaci (analgesici, antibiotici, ecc.). Inoltre, lo sviluppo della malattia contribuisce alle malattie degli organi interni; disturbi endocrini, neurocircolatori e neurotrofici; effetti ambientali avversi.

Alcuni ricercatori sostengono che lo sviluppo della malattia può contribuire all'ipovolaminosi, al trauma, alla patologia cardiovascolare e alle proprietà di coagulazione del sangue

Vasculite allergica - sintomi

Ci sono molte manifestazioni cliniche di vasculite, la maggior parte dei quali dipende direttamente dalla natura sistemica del processo, dalla natura dei cambiamenti istologici, dalla profondità della lesione e dal calibro del vaso patologicamente alterato.

I sintomi principali della vasculite allergica sono: un lieve aumento della temperatura, malessere generale, dolore cutaneo doloroso, vesciche sulla pelle, bruciore, prurito, macchie di pelle viola, ulcere circondate da tessuti necrotici.

Gli elementi del rash hanno la forma di formazioni polimorfi nodulari con contenuti emorragici. Più spesso, le lesioni vengono osservate sulle gambe e sulle mani, tuttavia la pelle del tronco può essere coinvolta nel processo patologico.

La diagnosi della vasculite allergica inizia con una accurata raccolta di anamnesi ed esame visivo, dopo di che il medico prescrive gli studi necessari a suo parere: l'angiografia degli organi interessati; Esame a raggi X; biopsia degli organi interessati; diagnostica di laboratorio (analisi delle urine generali, analisi biochimica del siero ematico, test di sangue generale, ecc.); ECG

Vasculite allergica - trattamento

Il trattamento della vasculite allergica avviene con agenti calcio, antistaminici e desensibilizzanti. Per ridurre la permeabilità vascolare e migliorare il tono vascolare, sono ampiamente utilizzati farmaci vascolari come Exusen, Acido Aminocaproico, Prodectin, Ascorutin, Dicynon, Venoruton ecc.

In caso di grave corso di vasculite allergica, è indicato l'uso di citostatici e glucocorticosteroidi, nonché dell'emocorrezione extracorporale. In caso di presenza di focolai infettivi, sono indicati la loro sanazione e la terapia sistemica antibatterica.

I mezzi esterni di trattamento della vasculite allergica vengono solitamente emessi sotto forma di unguenti e creme (Solkokseryl, Iruksol, Troxevasin, ecc.). Con la sindrome articolare concomitante, è indicata l'applicazione locale di unguenti anti-infiammatori, magnetoterapia, ultrafonoforesi e bendaggi con Dimexide.