Allergia al latte


аллергия на молоко фото Allergia al latte - ha ricevuto negli ultimi anni una reazione allergica abbastanza diffusa del corpo umano a una proteina del latte chiamata caseina, e in alcune persone c'è solo intolleranza al latte vaccino, mentre capra o latte di pecora percepiscono normalmente, ma altre persone reagiscono assolutamente per tutti i prodotti lattiero-caseari.

I pediatri sono stati trovati e dimostrato che in caso di introduzione precoce nella dieta di una formula di latte per bambini basata sul latte vaccino e sul proprio latte di vacca, è il fattore più importante che influisce sul numero di malattie allergiche. L'allergia al latte si sviluppa perché la proteina per il sistema digestivo ancora non completamente formata dei neonati non è adatta, che si esprime in una risposta immunitaria aggressiva a grandi particelle di molecole di caseina non mescolate. Il sistema immunitario li riconosce come agenti stranieri, producendo anticorpi specifici in risposta, che si presenta sotto forma di varie manifestazioni allergiche. L'allergia al latte nei bambini è spesso presente già dalla nascita e alcuni bambini sviluppano sintomi di allergia anche al latte materno.

Le conseguenze dell'allergia del latte sulla salute del bambino sono influenzate negativamente: i bambini soffrono di costante formazione di gas e gonfiore, spesso rigurgitano e piangono continuamente, alcuni di loro hanno nausea e costipazione dopo l'alimentazione.

Un allergia al latte materno può verificarsi quando una donna immediatamente prima di nutrire un neonato mangiato o bevuto un prodotto contenente latte

Allergia al latte - le cause dello sviluppo

Alcune persone mucche, capre, cammelli, bufali, pecora, mare e altri tipi di latte animale non possono utilizzare per determinati motivi. La prima ragione è l'intolleranza completa o parziale dello zucchero di latte (lattosio). Con l'aiuto della lattasi (un enzima intestinale speciale), il lattosio nel corpo umano si divide in galattosio e glucosio. In caso di assenza insufficiente o completa di questo enzima, si sviluppa un'allergia al latte. Questo tipo di intolleranza al latte si trova in oltre il 95% dei residenti asiatici e circa il 15% degli europei. Il secondo motivo per cui la gente deve rinunciare al latte è un'allergia che è causata dall'intolleranza della proteina contenuta nel latte.

Nel caso di allergie sviluppate nel latte vaccino, non sono ammesse sostituzioni (per pecore, capre, ecc.) A causa del livello di lattosio e di proteine ​​animali in entrambe le mucche e il latte di altri animali. La sostituzione corretta sarà solo il latte di origine vegetale. Di seguito ti racconteremo un po 'di più sui suoi principali tipi.

• Soymilk è il tipo più comune di latte vegetale. Questo prodotto è fatto da soia e cuocere da soli è quasi nessun problema. Per fare questo, pre-imbevuto di soia di acqua calda per cuocere fino a purè, quindi il brodo risultante è scolato con cura, quindi filtrato e raffreddato. In latte di soia contiene fino a 40% di proteine ​​e tutti i minerali necessari e gli amminoacidi

• Latte di riso. Questo prodotto può essere acquistato come pronto da mangiare e cucinare se stessi. La preparazione a casa è la seguente: nel riso bollito va aggiunto un po 'di bicchieri di acqua bollita, poi si accarezza con un frullatore e un filtro. Per gustare, alcune persone aggiungono vaniglia o zucchero

• Latte di avena. Questo prodotto è considerato un ottimo rimedio per il raffreddore comune. Il latte auto-avena è anche preparato in modo molto semplice: 200 g di avena lavata (con la buccia) deve essere scaldata leggermente per un po 'di un'ora, poi raffreddare e scolare. È possibile aggiungere il miele o lo zucchero a piacere

• Latte di cocco e mandorle. Nella loro forma pura, questi prodotti praticamente non consumano, ma vengono utilizzati come componenti per piatti o cocktail. Il latte di mandorle è facile da preparare da soli, per cui bisogna immergere le mandorle nell'acqua per la notte, poi macinare in un frullatore e filtrare il liquido. Il latte di cocco è spesso la base delle salse e delle zuppe (più spesso in cucina polinesiana e tailandese). Il latte di noce di cocco e di mandorle per essere chiamati sicuri e sostituti a pieno valore per la mucca è abbastanza difficile, perché i dadi stessi sono spesso forti allergeni

Allergia al latte - sintomi

L'allergia alla proteina del latte nella maggior parte dei bambini va di solito a tre anni, ma solo dopo una metà di loro sviluppa qualsiasi altra forma di allergia. Nel caso in cui il bambino sia allergico al latte, spesso la sintomatologia si sviluppa quasi immediatamente dopo che il bambino utilizza il prodotto contenente latte o il latte stesso. I sintomi principali dell'allergia del latte nei bambini:

• Nausea, la presenza di rigurgito costante dopo l'alimentazione

• Diarrea. Nonostante il fatto che la diarrea è un fenomeno abbastanza comune nei neonati, l'apparenza di feci nelle feci è un segno di una forte allergia al latte

• Irritazione cutanea, rash

• Modificato il comportamento dei bambini. Neonati allergici per un lungo periodo e spesso piangono

• Modifica del peso di un bambino. Un grave disturbo allergico può essere indicato da una assenza completa o da un leggero aumento del peso per l'età corrente

• Aumentata formazione di gas è talvolta considerata una reazione allergica alle proteine ​​del latte

• Mucus nella gola e nel naso, difficoltà respiratorie - sintomi comuni di allergia alle proteine ​​del latte

• Perdita di appetito e disidratazione

I sintomi più comuni di allergia al latte sono eruzioni cutanee, che includono angioedema, dermatite atopica , arrossamento, prurito e orticaria. In presenza di una reazione allergica ad altri allergeni (allergia alla muffa, allergia ai gatti , ecc.), L'allergia al latte può essere particolarmente acuta. Il raffreddore, lo stress e il fumo di tabacco possono anche esacerbare reazioni allergiche

Allergia al trattamento del latte

Nel caso di una diagnosi univoca allergie al latte, questo prodotto dovrebbe essere escluso dalla dieta. Inoltre, dovresti iniziare a monitorare attentamente la composizione dei cibi complementari, dato che la maggior parte di essi è fatta dal latte. A questo punto, la soia, la farina d'avena e il latte di riso possono servire come sostituti del latte.

Dopo alcuni mesi è necessario attentamente cercare di insegnare il bambino al latte, gradualmente introducendo nei suoi prodotti lattiero-caseari di dieta in quantità minime, dato che è stato dimostrato che sono i prodotti a base di latte che l'organismo infantile percepisce più fedele. Per adattare il bambino alle proteine ​​del latte, piccole quantità di kefir e / o di ricotta cotta devono essere introdotti nella dieta. In assenza di reazioni allergiche, è possibile controllare come il bambino reagirà a yogurt casalinghi. Tuttavia, i prodotti lattiero-caseari acquistati dovrebbero continuare ad essere evitati.

заключается в кормлении малыша безмолочными смесями, или смесями, в основе которых лежит молоко растительного происхождения. La dieta per le allergie al latte è quella di alimentare le miscele senza latte per bambini, o miscele, che si basano sul latte di origine vegetale. Nel caso di esclusione completa del latte dalla dieta quotidiana, la dieta per le allergie dovrebbe essere fatta tenendo conto della ricostituzione del bisogno del corpo per il calcio, in quanto il latte è il suo principale fornitore del corpo del bambino. Se c'è un'allergia al latte negli adulti, bisogna introdurre nella dieta quotidiana dei piatti a base di pesce, delle verdure e delle noci, per riempire l'assunzione di calcio.

La prevenzione più efficace dell'allergia al latte in un neonato è la sua completa assenza (oltre al naturale materno) nella dieta per un anno fino a un anno. Se l'allattamento al seno è possibile per questo periodo, non dovrebbe essere trascurato. Le miscele di foraggi devono essere acquistate adattate, non contenenti latte vaccino. Dopo un anno, i pediatri raccomandano di iniettare gradualmente il latte nella dieta, inizialmente in proporzione all'acqua bollita 1:10, guardando attentamente la reazione del bambino. In caso di minore sospetto di una reazione allergica, l'introduzione del latte deve essere interrotta immediatamente e il bambino deve essere mostrato a uno specialista.