Allergodyl (gocce d'occhio): istruzioni per l'uso


Ti preghiamo di prestare attenzione che prima di acquistare il farmaco Allergoodil (gocce d'occhio), è necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso, i metodi di applicazione e il dosaggio, nonché altre informazioni utili sul farmaco Alergodyl (gocce d'occhio). Sul sito "Enciclopedia delle malattie" troverete tutte le informazioni necessarie: istruzioni per l'uso, dosaggi, controindicazioni, nonché recensioni di pazienti che hanno già usato questo farmaco.

Allergodyl (gocce d'occhio) - Forma di formulazione e composizione

Gocce d'occhio 0.05% in forma di incolore, trasparente o quasi trasparente, quasi privo di soluzione di inclusioni meccaniche.

Eccipienti: ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), edetato di sodio, cloruro di benzalconium, sorbitolo 70%, idrossido di sodio, acqua d / u.

Gruppo clinico-farmacologico: Antiallergico per uso topico in oftalmologia

Allergodil (gocce d'occhio) - azione farmacologica

Il bloccante dei recettori H1 dell'istamina, un derivato di ftalazinone.

Allergodil ha un effetto prolungato e antiallergico forte e prolungato. Con l'applicazione intraoculare appaiono ulteriori effetti anti-infiammatori e di stabilizzazione della membrana: l'azelastina inibisce la sintesi e il rilascio dei mediatori della fase iniziale e tardiva delle reazioni allergiche (tra cui il leucotriene, l'istamina, il fattore di attivazione delle piastrine e la serotonina, riduce il numero di cellule di adesione molecolare e di eosinofili).

Effetti clinicamente significativi sull'intervallo QT non sono stati rilevati anche con l'uso prolungato di azelastina in dosi elevate.

farmacocinetica

Con l'uso ripetuto di Allergodyl in forma di gocce d'occhio (1 goccia in ciascun occhio 4p./d) Cmax erano molto basse e sono state rilevate al di sotto o al di sotto del limite di misurazione.

Allergodyl (gocce d'occhio) - Indicazioni per l'uso

- prevenzione e trattamento della congiuntivite allergica stagionale;

- trattamento della congiuntivite allergica fuori stagione (tutto l'anno).

Allergodyl (gocce d'occhio) - dosaggio

La congiuntivite allergica stagionale: adulti e bambini di età superiore a 4 anni sono prescritti 1 goccia in ogni occhio 2 volte al giorno. (mattina e sera). Se necessario, la frequenza di applicazione è aumentata fino a 4 volte al giorno.

Nel caso di una presunta esposizione allergica, il farmaco viene utilizzato per scopi profilattici.

Congiuntivite allergica non stagionale (per tutto l'anno): adulti e bambini di età superiore ai 12 anni sono prescritti 1 goccia in ogni occhio 2 volte al giorno. (mattina e sera). Se necessario, la frequenza di applicazione è aumentata fino a 4 volte al giorno.

Regole di applicazione

1. Pulire la pelle intorno agli occhi con un panno pulito.

2. Svitare il tappo e assicurarsi che il contagocce sia pulito.

3. Togliere delicatamente la palpebra inferiore.

4. Attentamente, senza toccare il contagocce del bulbo o della mucosa, applicare una goccia del farmaco al centro della palpebra inferiore.

5. Abbassare la palpebra inferiore e premere leggermente l'angolo interno dell'occhio con il dito. Tenendo premuto il dito, lampeggiate alcune volte. Sovraccaricare la preparazione con un tessuto.

6. Ripetere lo stesso per l'altro occhio.

Allergodyl (gocce d'occhio) - Effetto collaterale

Dal lato dell'organo di visione: aumento della sensibilità dell'occhio, sensazione del corpo estraneo, cambiamento di colore della membrana congiuntivale, irritazione, dolore, prurito, arrossamento, gonfiore, maggiore strappo; raramente - gli occhi asciutti, la blefarite .

Reazioni sistemiche: dispnea, disgeusia, pelle secca.

Allergodyl (gocce d'occhio) - Controindicazioni

- età dei bambini fino a 4 anni;

- Ipersensibilità all'elelastina o ad altri componenti del farmaco.

L'uso del farmaco Allergodyl (gocce d'occhio) durante la gravidanza e l'allattamento

L'allergodilo sotto forma di gocce d'occhio non è raccomandato per l'uso nel primo trimestre di gravidanza, nonché durante l'allattamento.

Negli studi sperimentali, se utilizzati in dosi che superano molte volte la gamma terapeutica, non vi sono prove di effetti teratogeni dell'elelastina.

Allergodyl (gocce d'occhio) - Uso nei bambini

Controindicati: bambini sotto i 4 anni.

Istruzioni speciali

Allergodil può essere usato per trattare le malattie degli occhi infettive come parte della terapia complessa (su raccomandazione di un medico).

In caso di terapia concomitante con altre gocce d'occhio, devono essere infondate nell'occhio con un intervallo di almeno 15 minuti.

Durante il periodo di applicazione delle gocce d'occhio, le lenti a contatto non sono raccomandate.

overdose

I dati sul sovradosaggio di droga sono assenti.

Condizioni di permesso dalle farmacie

Il farmaco è approvato per essere utilizzato come prodotto OTC.

Analoghi di allergodile

Gli analoghi strutturali della sostanza attiva includono:

- azelastina;

- Azelastina cloridrato;

- Allergodyl S.

Analoghi (analoghi - farmaci simili nel meccanismo d'azione a un sottogruppo farmacologico):

- Gocce d'occhio di Alomide

- Gocce d'occhio cronometro

- Gocce d'occhio di Zaditen

- Gocce d'occhio Ipherale

- Cromo-allergiche gocce d'occhio

- Gocce d'occhio di Kromoeksal

- Cromoglin gocce d'occhio

- Gocce d'occhio di Lecrolin

- Gocce d'occhio di Opatanol

- L'occhio ad alto occhio cade l'occhio

- Gocce d'occhio degli allergie dei cassetti

- Gocce d'occhio Reaktin

- Daltiphen gocce d'occhio

- Gocce d'occhio di Dipolcrom

Termini e condizioni di stoccaggio

Il farmaco deve essere conservato fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C. Durata di conservazione - 3 anni. Dopo l'apertura della bottiglia, le gocce d'occhio devono essere utilizzate entro 4 settimane.

Vogliamo prestare particolare attenzione al fatto che la descrizione del farmaco Allergodil (gocce d'occhio) è presentata solo a fini informativi! Per informazioni più precise e dettagliate sul farmaco Allergodil (gocce d'occhio), si prega di fare riferimento esclusivamente all'annotazione del produttore! Non auto-medicare! Dovresti consultare un medico prima di iniziare il farmaco!