Istruzioni per l'uso di amoxicillina


Prima di acquistare Amoxicillina, è necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso, i metodi di applicazione e dosaggio, nonché altre informazioni utili sul farmaco Amoxicillina. Sul sito "Encyclopaedia of Diseases" troverete tutte le informazioni necessarie: istruzioni per l'uso corretto, dosaggio raccomandato, controindicazioni, così come recensioni di pazienti che hanno già usato questo farmaco.

Forme di rilascio

L'amoxicillina è disponibile nelle seguenti forme:

- Capsule da 250 mg (16 pezzi per confezione).

- Capsule da 500 mg (16 pezzi per confezione).

- Granuli in una fiala (per la preparazione di una sospensione).

Tutte le forme di amoxicillina sono prese internamente; l'introduzione di questo antibiotico sotto forma di iniezioni (iniezioni) non è fornita.

Amoxicillina - Azione farmacologica

L'amoxicillina è un antibiotico di un gruppo di penicilline semisintetiche di ampio spettro d'azione. È un analogo 4-idrossilico di ampicillina. Ha un effetto battericida. È attivo contro i batteri gram-positivi aerobici: Staphylococcus spp. (ad eccezione dei ceppi che producono penicillinasi), Streptococcus spp; batteri gram-negativi aerobici: Neisseria gonorrhoeae, Neisseria meningitidis, Escherichia coli, Shigella spp., Salmonella spp., Klebsiella spp.

L'amoxicillina è resistente ai microrganismi che producono penicillinasi.

In combinazione con metronidazolo, mostra attività contro Helicobacter pylori. Si ritiene che l'amoxicillina inibisca lo sviluppo della resistenza da Helicobacter pylori al metronidazolo.

Tra amoxicillina e ampicillina c'è resistenza crociata.

Lo spettro di azione antibatterica si espande con l'uso simultaneo di amoxicillina e inibitore della beta-lattamasi dell'acido clavulanico. In questa combinazione, l'attività di amoxicillina aumenta rispetto a Bacteroides spp., Legionella spp., Nocardia spp., Pseudomonas (Burkholderia) pseudomallei. Tuttavia, Pseudomonas aeruginosa, Serratia marcescens e molti altri batteri Gram-negativi rimangono resistenti.

Amoxicillina - Farmacocinetica

Quando somministrata per via orale, l'amoxicillina viene rapidamente e completamente assorbita dal tratto digestivo, non si degrada nell'ambiente acido dello stomaco. La Cmax amoxicillina nel plasma sanguigno si ottiene dopo 1-2 ore. Quando la dose viene aumentata 2 volte, anche la concentrazione raddoppia. In presenza di cibo nello stomaco non riduce l'assorbimento totale. Quando IV, in / m somministrazione e ingestione nel sangue, si ottengono concentrazioni simili di amoxicillina.

Il legame di amoxicillina con le proteine ​​plasmatiche è di circa il 20%.

Ampiamente distribuito nei tessuti e nei fluidi corporei. Sono riportate alte concentrazioni di amoxicillina nel fegato.

T1 / 2 dal plasma è 1-1,5 ore Circa il 60% della dose assunta per via orale viene escreta immodificata nelle urine mediante filtrazione glomerulare e secrezione tubulare; alla dose di 250 mg, la concentrazione di amoxicillina nelle urine è superiore a 300 μg / ml. Una certa quantità di amoxicillina è determinata nelle feci.

T1 / 2 può essere più lungo nei neonati e negli anziani.

Con insufficienza renale, T1 / 2 può essere di 7-20 ore.

In piccole quantità, l'amoxicillina penetra attraverso il BBB durante l'infiammazione della dura dura madre.

L'amoxicillina viene rimossa dall'emodialisi.

Amoxicillina - Indicazioni per l'uso

Per uso sotto forma di monoterapia e in combinazione con acido clavulanico: malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili, incl. bronchite, polmonite, tonsillite, pielonefrite, uretrite, infezioni gastrointestinali, infezioni ginecologiche, malattie infettive della pelle e dei tessuti molli, listeriosi , leptospirosi , gonorrea .

Da utilizzare in combinazione con metronidazolo: gastrite cronica nella fase di esacerbazione, ulcera peptica dello stomaco e duodeno nella fase acuta associata a Helicobacter pylori.

Amoxicillina - regime di dosaggio

Individuale.

Per la somministrazione orale, una dose singola per adulti e bambini di età superiore ai 10 anni (con un peso corporeo superiore a 40 kg) è 250-500 mg, con un decorso grave della malattia - fino a 1 g.

Per i bambini di età compresa tra 5-10 anni, una dose singola è di 250 mg; all'età da 2 a 5 anni - 125 mg; per i bambini sotto i 2 anni la dose giornaliera è di 20 mg / kg. Per adulti e bambini, l'intervallo tra i pasti è di 8 ore.

Nel trattamento della gonorrea acuta non complicata - 3 g una volta (in combinazione con probenecid). Nei pazienti con compromissione della funzionalità renale con KK 10-40 ml / min, l'intervallo tra le dosi deve essere aumentato a 12 ore; con QC inferiore a 10 ml / min, l'intervallo tra le dosi deve essere di 24 ore.

In caso di applicazione parenterale ad adulti, I / ml - 1 g 2, IV (con funzione renale normale) - 2-12 g / Bambini / m - 50 mg / kg /, dose singola - 500 mg, frequenza di somministrazione - 2; I / O - 100-200 mg / kg / I pazienti con funzionalità renale compromessa, dose e intervallo tra le somministrazioni devono essere regolati in base ai valori di CC.

Amoxicillina - Effetti collaterali

Reazioni allergiche: orticaria , eritema , edema di Quincke , rhinitis, congiuntivite; raramente - febbre, dolori articolari, eosinofilia ; in casi isolati - shock anafilattico .

Effetti associati all'azione chemioterapica: possibile sviluppo di superinfezioni (specialmente in pazienti con malattie croniche o ridotta resistenza del corpo).

In caso di uso prolungato in dosi elevate: vertigini , atassia , confusione, depressione , neuropatie periferiche, convulsioni.

Prevalentemente quando usato in combinazione con metronidazolo: nausea, vomito, anoressia , diarrea, stitichezza, dolore epigastrico, glossite, stomatite; raramente - epatite, colite pseudomembranosa, reazioni allergiche (orticaria, angioedema), nefrite interstiziale, disturbi ematopoietici.

Vantaggiosamente se usato in combinazione con acido clavulanico: ittero colestatico, epatite; raramente - eritema multiforme, necrolisi epidermica tossica, dermatite esfoliativa.

Amoxicillina - Controindicazioni

Mononucleosi infettiva , leucemia linfocitica , gravi infezioni gastrointestinali accompagnate da diarrea o vomito, infezioni virali respiratorie, diatesi allergica , asma bronchiale , raffreddore da fieno, ipersensibilità a penicilline e / o cefalosporine.

Da usare in combinazione con metronidazolo: malattie del sistema nervoso; disordini di emopoiesi, leucemia linfatica, mononucleosi infettiva; ipersensibilità ai derivati ​​del nitroimidazolo.

Da usare in combinazione con acido clavulanico: anamnesi di anomalie della funzionalità epatica e ittero associato a amoxicillina più acido clavulanico.

Amoxicillina per i bambini

La forma più comunemente usata del farmaco in pediatria è una sospensione, secondo le istruzioni per l'uso di amoxicillina, i bambini al di sotto di un anno possono essere prescritti secondo le indicazioni. La situazione ideale è quando l'agente eziologico della malattia è noto con precisione e il medico sa che è sensibile all'amoxicillina. Tuttavia, l'analisi appropriata (antibioticogram) richiede un po 'di tempo e il bambino deve essere trattato ora. Pertanto, guidato dalla considerazione che l'amoxicillina è un farmaco che colpisce una vasta gamma di batteri, così come la sua efficacia e relativa sicurezza nella maggior parte dei casi, il medico prescrive questo medicinale per primo. E solo allora, in base ai risultati del monitoraggio del decorso della malattia e dato il quadro antibiotico, un altro, il farmaco più adatto può essere prescritto.

La siringa Amoxicillina per i bambini (come alcune persone chiamano erroneamente una sospensione) può essere prescritta dal momento della nascita. Inoltre, questo farmaco è prescritto anche per i neonati prematuri, la maggior parte a rischio di malattie infettive a causa di imperfezioni di tutti gli organi e sistemi, compreso il sistema immunitario.

L'amoxicillina in compresse può essere prescritta solo ai bambini dai 10 anni di età. Ciò è dovuto alla difficoltà di dosare le compresse a seconda del peso del bambino (poiché è difficile calcolare con precisione un settimo della compressa).

Amoxicillina durante la gravidanza e l'allattamento

L'amoxicillina penetra attraverso la barriera placentare, in piccole quantità escrete nel latte materno.

Se è necessario utilizzare amoxicillina durante la gravidanza, è necessario valutare attentamente il beneficio atteso dalla terapia per la madre e il potenziale rischio per il feto.

Diffidare dell'uso di amoxicillina durante l'allattamento (allattamento al seno).

Amoxicillina per violazioni della funzionalità epatica

Amoxicillina in associazione con metronidazolo non deve essere usata per malattie del fegato.

Amoxicillina nella disfunzione renale

I pazienti con funzionalità renale compromessa, dose e intervallo tra le somministrazioni devono essere regolati in base ai valori di CC.

Istruzioni speciali

Usare con cautela nei pazienti inclini a reazioni allergiche.

Amoxicillina in associazione con metronidazolo non è raccomandato per l'uso in pazienti di età inferiore ai 18 anni; non dovrebbe essere usato per malattie del fegato.

Sullo sfondo della terapia combinata con metronidazolo, non è raccomandato bere alcolici.

Interazioni farmacologiche

L'amoxicillina può ridurre l'efficacia dei contraccettivi orali.

Con l'uso simultaneo di amoxicillina con antibiotici battericidi (inclusi aminoglicosidi, cefalosporine, cicloserina, vancomicina, rifampicina), appare la sinergia; con antibiotici batteriostatici (compresi macrolidi, cloramfenicolo, lincosamidi, tetracicline, sulfonamidi) - antagonismo.

L'amoxicillina rafforza l'effetto degli anticoagulanti indiretti che sopprimono la microflora intestinale, riduce la sintesi di vitamina K e l'indice di protrombina.

L'amoxicillina riduce l'effetto dei farmaci, nel processo del metabolismo che forma la PABC.

Probenecid, diuretici, allopurinolo, fenilbutazone, FANS riducono la secrezione tubulare di amoxicillina, che può essere accompagnata da un aumento della sua concentrazione nel plasma sanguigno.

Antiacidi, glucosamina, lassativi, aminoglicosidi rallentano e diminuiscono e l'acido ascorbico aumenta l'assorbimento di amoxicillina.

Con l'uso combinato di amoxicillina e acido clavulanico, la farmacocinetica di entrambi i componenti non cambia.

Amoxicillina - Overdose

Sintomi: diarrea, vomito, nausea, violazione dell'equilibrio idrico-elettrolitico (come conseguenza del vomito e della diarrea).

Trattamento: lavanda gastrica, lassativi salini, carbone attivo, preparati per il mantenimento dell'equilibrio idrico-elettrolitico; Hepatology.

Analoghi di Amoxicillina

Per analoghi di amoxicillina, cioè i farmaci, principio attivo in cui è amoxicillina, includono i seguenti medicinali: Amoxicillina Solutab (Russia, Norton); Amoxicillina triidrato (Russia); Amoxicillina-Ratiofarm (Germania); Amoxicillina-Teva (Israele); Amoxicillina Sandoz (Austria); Amoxylat (Germania); Apo-Amoxi (Canada); Amosin (Russia); Amoxisar (Russia); Bactox (Francia); Gonoform (Austria); Grünamox (Germania); Danemox (India); Ospamox (Austria); Taisil (Bangladesh); Flemoxin soluteab (Paesi Bassi); Hiconcil (Slovenia); Ekobol (Russia); E-Mox (Egitto).

Condizioni di conservazione

In secco, il posto scuro a temperatura ambiente. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Vogliamo prestare particolare attenzione al fatto che la descrizione del farmaco Amoxicillina è presentata solo a scopo informativo! Per informazioni più accurate e dettagliate sul farmaco Amoxicillina, si prega di fare riferimento esclusivamente all'annotazione del produttore! Non automedicare! Dovresti assolutamente consultare un medico prima di iniziare il farmaco!