apnea


апноэ фото L'apnea è una pausa caratterizzata dalla respirazione durante il periodo di sonno, caratterizzata da un'assenza o da una significativa diminuzione del flusso d'aria per meno di dieci secondi a livello della cavità orale e del naso. L'arresto temporaneo respiratorio è un certo processo di riduzione il flusso oronasale dell'aria o l'ampiezza dei movimenti respiratori del trenta per cento, in contrasto con i movimenti iniziali di thoracoabdominal entro 10 secondi, alla quale la saturazione dell'ossigeno diminuisce del quattro per cento. Molti episodi respiratori durano da 10 a 30 secondi, ma a volte può durare più di un minuto.

Ci sono diversi tipi di apnea: ostruttivi, centrali e misti. Per apnea ostruttiva del sonno, è caratteristica la chiusura del tratto respiratorio superiore al momento dell'ispirazione, quando il flusso oronasale scompare e lo sforzo respiratorio è mantenuto.

L'apnea di un carattere centrale si presenta con una mancanza di stimoli respiratori, e contemporaneamente non ci sono flussi oronasali e movimenti respiratori. Con un tipo misto, si nota una combinazione di forme ostruttive e centrali di non respiratorie, e oggi è un caso speciale di apnea obvusiva. Gli episodi di questi ultimi sono completati dall'attivazione. In questo caso, uno stato di sonno transitorio si verifica con l'attività cerebrale a breve termine durante il periodo di sveglia, ma fondamentalmente questo non è un completo risveglio comportamentale.

Apnea causale

Questa condizione patologica è considerata la più comune e si verifica in qualsiasi gruppo di età. Ma, in linea di principio, sulla base di varie indagini, possiamo concludere che quasi il 5% delle persone soffre di apnea da trenta a sessanta anni. In questo caso, la probabilità di formazione di un arresto temporaneo respiratorio aumenta proporzionalmente rispetto al peso corporeo e all'età.

Inoltre, l'apnea ostruttiva del sonno nei maschi nell'età media è tre volte più comune rispetto alla metà femminile. Per lungo tempo si ipotizza che l'inizio dell'apnea sia direttamente influenzato dall'eccesso di peso di uomini di mezza età. Ma negli ultimi decenni, è stato dimostrato che l'apnea ostruttiva del sonno è più comune nelle persone anziane che nei giovani. Inoltre, per l'età più anziana, un ruolo insignificante è assegnato al sesso, all'età e al peso corporeo, accompagnato da un quadro minimo sintomatico, per lo sviluppo dell'apnea.

Di regola, ci sono molte cause di apnea. Per la ragione principale, si può fare riferimento al processo di una significativa riduzione o diminuzione completa del lume del tratto respiratorio superiore a livello faringeo. Al momento della contrazione del respiro, il palato morbido, in posizione libera, inizia a vibrare abbastanza frequentemente nel condotto dove l'aria passa e quindi russare appare. Il primo posto tra i fattori che influenzano lo sviluppo dell'apnea è l' obesità del secondo grado e del terzo. Di norma, i pazienti di questo gruppo predisponente cercano aiuto qualificato già in forme molto severe di apnea, anche se il peso sta guadagnando molto tempo. Ma l'alcol e le dorme potenti, che hanno l'effetto della natura rilassante muscolare sul sistema nervoso centrale, causano pause nel processo di respirazione in forma di fermate lunghe e frequenti.

A seconda dell'origine della causa della formazione, l'apnea può essere anatomica e funzionale. Per le cause anatomiche dell'apnea sono quelli che provocano un restringimento organico fisico del lumen. Ciò è, innanzitutto, l'obesità e la formazione di depositi di grasso intorno alla faringe sotto forma di adenoidi, che sono considerati una patologia significativa dell'infanzia. A questo punto, è nota la fame di ossigeno in relazione al russamento e ad un leggero arresto della respirazione in un sogno, che può portare al problema della crescita, della formazione e della rottura dello sviluppo intellettuale del bambino.

La patologia congenita della faringe e della struttura nasale è tra i fattori etiologici dello sviluppo apneo. Questi includono il restringimento congenito del lumen della faringe e dei passaggi nasali; lingua palatale con qualche allungamento e ispessimento; una piccola mascella inferiore rivolta all'indietro con una malocclusione (retrognathia, micrognathia).

Tra i motivi acquisiti, vi è la presenza di un setto nasale curvo, di gonfiore della mucosa contro lo sfondo della rinite allergica e di una conca nasale inferiore espansiva. Inoltre, anche il sonno stesso porta al rilassamento dei muscoli respiratori e si verifica apnea. Sullo sfondo dell'insorgenza della menopausa o in violazione della ghiandola tiroide appare anche l'apnea a causa della mancanza o mancanza di alcuni ormoni che influenzano il tono muscolare del palato morbido. A volte apnea del sonno si verifica anche tra le giovani generazioni, che non hanno tutte le anomalie sopra, in modo che una temporanea interruzione di respirazione può essere alcool prima di andare a letto e fumare sigarette.

Inoltre, a seguito di insonnia, le ipnotiche prese, che hanno un effetto rilassante muscolare, possono causare una diminuzione del tono muscolare della faringe, e ciò causa l'apnea.

Sintomi di apnea

L'apnea è una sindrome di arresto respiratorio ostruttivo durante il sonno, caratterizzata da una moltitudine di sintomi. Dopo il risveglio causato dall'arresto della respirazione, cioè della sindrome dell'apnea, una persona si muove agitata le braccia e le gambe. Ciò è dovuto alla mancanza di ossigeno e durante la fase veloce del sonno, che porta ad una sonnolenza aumentata durante il giorno, alterazioni dell'umore, perdita di memoria e depressione . Molto spesso le persone con la sindrome di apnea ricevono la diagnosi sbagliata - l'insonnia. Inoltre, spesso l'apnea del sonno si sviluppa quasi asintomaticamente, in modo da aumentare la stanchezza dei pazienti è erroneamente considerato un segno di invecchiamento.

I pazienti, in presenza di apnea notturna, si lamentano della mancanza di vivacità dopo il sonno, hanno fatica e debolezza nel mattino dopo la notte. Allo stesso tempo, si sentono costantemente stanchi e sonni durante il giorno. Inoltre, questi pazienti sono in grado di addormentarsi durante una pausa durante il lavoro e la guida di un'auto. Al mattino, c'è dolore nella testa, che si ripete durante la giornata sul dorso del collo e del collo. La maggior parte dei pazienti con apnea sono molto irritabili, hanno una capacità di carattere emotivo, la memoria diminuisce. Anche in tali pazienti c'è dolore muscolare, cioè sindrome delle gambe irrequiete ; diminuisce il desiderio sessuale e sviluppa una debolezza della natura sessuale.

I sintomi tipici delle lamentazioni notturne sono: una forte riproduzione del russare con una maggiore attività motoria durante il sonno e il bruxismo, parlando in un sogno, episodi di risveglio notturno, e talvolta c'è enuresi. È importante ricordare che il russare con apnea è caratterizzato dalla periodicità e dopo periodi silenziosi si verificano le fasi silenziose dell'apnea.

Durante la ricerca di un carattere oggettivo, si trova l'ipertensione di etiologia non spiegata. Si ritiene che un contenuto di ossigeno ridotto nei tessuti e negli organi provoca la stimolazione dei chemoreceptori delle arterie e delle vene, provocando un emozionante effetto dei neuroni e migliorando l'effetto vasocostrittore dei nervi sugli arterioli e sulle arterie.

L'apnea notturna si verifica spesso accompagnata da disturbi del ritmo cardiaco. In questo caso, il 95% dei pazienti sviluppa l'aritmia del seno, il 35% ha bradicardia del seno e il 25% ha blocco atrioventricolare e sinoaurico.
Segni di tachicardia, extrasystole ventricolare e supraventricolare sono più spesso osservati nelle persone anziane con patologie cardiache. Molti pazienti con una storia di apnea notturna sviluppano un ictus, un attacco cardiaco e talvolta una morte improvvisa. Con lo sviluppo dell'ipertensione polmonare durante l'ascolto del cuore, si accede ad un accento del secondo tono del LA.

Poiché molti pazienti con diagnosi di apnea soffrono di un eccesso di peso corporeo, individuano la sindrome di Pickwick sotto forma di ipossiemia e ipercapnia diurna, ipertensione arteriosa, policitemia, cuore polmonare, obesità ipotileaica. Con un aumento del collo nel volume, esiste un rischio di formazione di SSA (sindrome dell'apnea del sonno).

Per diagnosticare l'apnea durante la notte, viene utilizzato il metodo Rovinsky.

Apnea in un sogno

Questa condizione patologica è chiamata arresto respiratorio. Come regola, non è pericoloso se si tiene il respiro, se necessario. Ad esempio, una persona non addestrata non può respirare per quasi quaranta secondi. Ma l'apnea del sonno è una cessazione inconscia della respirazione. In media, può durare fino a trenta secondi, ea volte raggiungere tre minuti. In molti pazienti, tale arresto di respirazione è di 10-15 volte durante un'ora di sonno. Un sintomo di apnea del sonno che riaffiora, causa già una sindrome di questa condizione.

Nel sonno, l'apnea può essere di tipo centrale, in cui il cervello durante questo periodo non trasmette segnali per i muscoli della respirazione per un po ', quindi sono inattivi e la respirazione si ferma contemporaneamente.

Il tipo ostruttivo di apnea del sonno si sviluppa nel momento in cui il cervello riceve un segnale e il flusso d'aria viene interrotto dal lumen ridotto della via aerea.

Con un tipo misto, l'apnea centrale si verifica all'inizio, che si traduce in apnea ostruttiva.

I pazienti con apnea del sonno dormono molto male, hanno un dolore nella testa al mattino, perdono la loro capacità di lavorare, si sentono sempre stanchi, la loro attenzione e memoria si peggiorano, vogliono dormire durante il giorno, sono irritabili, il desiderio sessuale viene ridotto, si sviluppa l'impotenza. Questo è tutto noto durante il periodo di sveglia e nell'apnea del sonno si manifesta con forte russamento, enuresi notturna, nicture, bruxismo, sonno, gambe pesanti, formicolio, e talvolta dolore, somnambulismo e allucinazioni ipnagogiche.

L'apnea in un sogno può causare un infarto, ictus, disturbo del ritmo cardiaco e morte improvvisa.

Nel fattore di rischio sono persone di età superiore ai sessanta anni. Ciò è dovuto al fatto che con l'età, l'elasticità dei tessuti molli della faringe è gradualmente persa. Inoltre, gli uomini smettono di respirare, e nelle donne, l'apnea del sonno si presenta di solito durante la menopausa. In genere, ciò è dovuto al livello del progesterone. Uno dei motivi per lo sviluppo dell'apnea del sonno nel sonno è l'obesità (70%), in quanto i muscoli coinvolti nella respirazione, così come quelli coinvolti nel processo di respirazione stessa, ei muscoli della bocca e della faringe sono coperti dallo strato di grasso e ciò porta alla disabilità funzionale dei polmoni. Quindi, si sviluppa un guasto respiratorio e l'apnea episodica del sonno non solo aumenta nel sonno, ma anche aumenta, rendendo la sindrome su uno sfondo di peso eccessivo più pesante.

Disturbi nel sistema endocrino con acromegalia , ipotiroidismo , abuso di alcol, tranquillanti, ipnotici e sedativi, varie deformità, patologie della cavità orale, faringe e naso causano apnea del sonno.

Questa condizione patologica può essere determinata sulla base di un questionario del paziente e anche condotto uno studio polysomnografico complesso che comprende l'ossimetria dell'impulso, l'ossicapnografia, l'pletismografia dell'impedenza, la pneumotachografia, l'elettrocardiografia, l'elettromiografia, l'elettroculografia e l'elettroencefalografia.

Il pericolo di apnea del sonno è la formazione di ipossia. Allo stesso tempo, il flusso dell'aria cessa di scorrere e l'ossigeno diventa inadeguato nel sangue e la persona che ha appena russato cessa, poi inizia a diventare blu. Di conseguenza, il paziente si sveglia costantemente e questo disturba l'omogeneità del sonno, cioè durante la fase del sonno profondo, viene notato il rilassamento della muscolatura, la pressione arteriosa si abbassa e determinati ormoni vengono prodotti. Un risveglio frequente non consente al corpo di addormentarsi profondamente e recuperare durante la notte.

Inoltre, vi è un suggerimento che l'ipossia risultante, le fluttuazioni di pressione all'interno del torace che si verificano durante l'apnea del sonno, il risveglio o la fase superficiale del sonno causano una significativa attivazione della parte simpatica del sistema nervoso, il vasospasmo e la pressione arteriosa aumentata.

Per il trattamento dell'apnea del sonno durante il sonno, l'uso di ipnotici, sedativi e l'assunzione di alcol e cibo prima del sonno viene abolita e se necessario ridurre il peso in eccesso. Un buon risultato è mostrato dal metodo che utilizza l'apparecchiatura di pressione costante costante della via aerea. Questo metodo è facilmente praticato a casa, anche se non cura i pazienti di apnea, ma ripristina il sonno e si riferisce alla prevenzione delle complicanze di questa condizione. Se necessario, questo dispositivo viene utilizzato dai pazienti ogni notte.

Quando i difetti anatomici della faringe e del naso si ricorrono ad un metodo chirurgico di trattamento.

Apnea ostruttiva del sonno

L'apnea ostruttiva del sonno o l'arresto respiratorio durante il sonno si forma durante un russamento improvviso di russare con una stop di respiro spaventosa, dopo di che una persona ha un forte russare, inizia a girarsi e poi respiri di nuovo. A volte un'apnea ostruttiva del sonno può verificarsi fino a 350 volte in una notte e tali disturbi causano un deterioramento della qualità del sonno del paziente. Pertanto, una persona sonnolenta si lamenta del verificarsi di mal di testa, di sonnolenza costante, di attenzione, di memoria, di potenza negli uomini, e si riduce anche l'irritabilità.

Le persone con apnea ostruttiva del sonno non ricordo come si svegliano di notte. Questa condizione patologica è considerata il disturbo più comune che si sviluppa quando i tessuti molli del faringe posteriore cadono e chiudono le vie aeree, per cui l'aria non può entrare nei polmoni. Tutto questo avviene a causa del rilassamento dei muscoli faringi.

L'apnea ostruttiva è un episodio caratterizzato da una mancanza di flusso d'aria per più di dieci secondi. Il tratto respiratorio superiore ridotto in un sogno provoca lo sviluppo di apnea ostruttiva. A volte il blocco del processo di respirazione è incompleto, quindi si sviluppa ipopneo ostruttivo, e ciò porta alla respirazione continua, lenta e poco profonda.

L'apnea ostruttiva riduce il contenuto di ossigeno nel sangue e questo causa una mancanza nei polmoni. Allo stesso tempo, il paziente può soffocare con segni di suono snorting. Questa condizione patologica è caratterizzata da cinque o più episodi di apnea in un'ora di sonno del paziente con sonnolenza significativa durante il giorno.

L'aspetto dell'apnea ostruttiva del sonno è influenzato da alcune caratteristiche del collo, del cranio e del viso. Ad esempio, con un collo largo, il rischio di apnea ostruttiva del sonno aumenta. Inoltre, diverse anomalie del cranio e del viso sotto forma di micrognatia, retrognathia, mascella superiore stretta, lingua ingrandita, tonsille e palato possono contribuire alla formazione di apnea ostruttiva.

Ma la debolezza dei muscoli che circondano il modo di respirare, o la loro patologia, talvolta aggravano l'apnea ostruttiva del sonno.

I fattori di rischio per questa condizione patologica includono sesso, età, predisposizione genetica, obesità, abuso di alcol, fumo. In genere, questa condizione è più comune negli uomini, ma il rischio di apnea del sonno aumenta nelle donne durante la menopausa. Inoltre, si forma soprattutto negli adulti da quaranta a sessanta anni, ma può verificarsi anche nei neonati. Ma l'obesità è il principale fattore predisponente nella formazione di questa patologia. Ciò è dovuto al riempimento dei tessuti della gola con depositi di grasso.

Ci sono anche alcune malattie che possono innescare lo sviluppo di apnea ostruttiva del sonno. Questi includono: il diabete mellito , la malattia da reflusso gastroesofageo e l'ovario policistico.

I sintomi di apnea ostruttiva del sonno sono composti da sonnolenza diurna, mal di testa al mattino, irritabilità, disturbi psicoattivi e russare. Questo, di regola, sorge come conseguenza di un sonno interrotto di notte. Inoltre, il russamento si verifica principalmente come risultato di soffocamento o di mancanza di respiro nella posizione sul retro. Inoltre, spesso causa il risveglio del paziente durante il sonno notturno.

I sintomi di questa sindrome non possono sempre essere notati, pertanto, per confermare la diagnosi, vengono utilizzati metodi diagnostici aggiuntivi, come la polisomnografia o la polisonnografia a doppia notte.

Apnea nei bambini

Nei bambini, l'arresto improvviso della respirazione nel periodo di sonno, che è improvviso nel tempo, si chiama sindrome dell'apnea. I movimenti del respiro a questo punto si fermano per dieci secondi. Nel caso di una forma lieve del processo patologico, la respirazione viene ripristinata automaticamente. Allo stesso tempo, a causa della mancanza di ossigeno nel sangue, la stabile attività vitale dell'organismo del bambino viene interrotta. In questo caso, i bambini diventano pallidi, le dita e le labbra diventano blu, il battito cardiaco si rallenta e il tono muscolare diminuisce. Questo è ciò che provoca una perdita di coscienza, che può portare ad un esito fatale in caso di mancata fornitura di assistenza medica tempestiva. Tipicamente, questo accade durante la notte, quando i genitori sono addormentati e possono semplicemente non notare l'arresto della respirazione.

L'apnea dei neonati è caratterizzata da una condizione fisiologica, in conseguenza del quale non esistono movimenti respiratori al momento della nascita. Ciò è spiegato dall'eccessiva quantità di ossigeno nel sangue. L'apnea può svilupparsi nei bambini che sono nati nella 34a settimana di gravidanza o anche prima, perché il sistema nervoso centrale non ha subito un processo di sviluppo completo, quindi non può adeguatamente controllare la respirazione.

Nei bambini, l'apnea può essere causata da varie cause. Il più importante di essi è il lavoro interrotto del sistema nervoso centrale. Di conseguenza, non esiste alcun segnale dal cervello ai muscoli del tratto respiratorio e il respiro si ferma. Di regola, questo avviene con i neonati prematuri. Inoltre, le cause come infezioni di diversa genesi, anemia , trauma del midollo spinale o intracranici, droghe, sepsi, tonsille ingrossate, aumentata bilirubina, obesità e labbro di lepre influiscono sulla formazione di apnea.

Per ripristinare la respirazione, il ventilatore viene talvolta utilizzato e con ostruzione la tracheostomia.

Quando la diagnosi di un bambino, la sindrome dell'apnea elimina innanzitutto la causa, che ha contribuito all'arresto improvviso della respirazione e quindi procede al trattamento. A tal fine, se necessario, rimuovi le tonsille, corregge l'aritmia o l'anemia (secondo le indicazioni). Quando ci sono convulsioni, sono prescritti farmaci che li fermano.

Inoltre, a causa della formazione di apnea ostruttiva del sonno, i bambini possono essere rallentati da uno sviluppo mentale e questo in futuro può portare a problemi di scuola con un conseguimento accademico. Inoltre, molto spesso un disordine respiratorio durante il periodo del sonno contribuisce allo sviluppo di complicanze nell'opera di S.S.S. Pertanto, questa condizione patologica nei bambini richiede un trattamento urgente per prevenire processi irreversibili.

Per fare questo, è necessario fornire al bambino tale posizione della testa e del collo, in cui saranno sullo stesso livello. Assegnare farmaci per stimolare il sistema respiratorio, applicare il metodo della terapia HPVP e ossigeno.

È importante considerare che l'apnea nei bambini che sono nati a tempo pieno, di solito passa da solo. Nel caso in cui l'arresto della respirazione passa senza ipossia, allora questo è considerato normale.

Trattamento dell'apnea

Attualmente, alcuni dispositivi sono i metodi più efficaci per trattare l'apnea del sonno nel sonno, a cui si applica principalmente CIPAP. Fornisce costantemente pressione positiva nel tratto respiratorio ed è considerata il miglior sistema per il trattamento di questa condizione patologica. CIPAP è efficace e sicuro anche per i bambini. Questo dispositivo riduce la sonnolenza diurna, migliora la memoria e la concentrazione, riduce la possibilità di alta pressione. Tipicamente, CIPAP utilizza circa sette ore durante la notte e per evitare la congestione nasale e la secchezza nella cavità orale, gli apparecchi moderni sono dotati di riscaldamento e umidificazione.

Un ruolo significativo nel trattamento di questa malattia è assegnato alla terapia di posizione, in quanto la posizione del corpo ha un forte effetto sulla gravità dell'apnea. Praticamente due volte più spesso, c'è un arresto della respirazione alla posizione del corpo sul lato. Questo può essere dovuto alla riduzione dei tessuti della laringe, ma con la posizione sul retro, il rischio di smettere di respirare diminuisce in qualche modo. Anche se questo dipende dalle caratteristiche fisiologiche di ogni singolo paziente. Pertanto, prima devi cambiare la posizione del corpo. Ma con un peso eccessivo, è consigliabile iniziare a ridurlo, ma siccome è impossibile farlo rapidamente e l'attacco di apnea deve essere interrotto, i pazienti devono dormire verticalmente, consentendo di raggiungere un elevato livello di ossigeno o di una testa alzata sollevata.

Se le persone che soffrono di apnea notturna del sonno, fumano, usano l'alcool o le droghe, devono definitivamente abbandonare abitudini nocive che aumentano l'arresto della respirazione. E per questo, non prendere alcool quattro ore prima di andare a dormire, sedativi e pillole per dormire.

La terapia farmacologica, soprattutto per l'apnea, non è una forma di trattamento utile, ma in alcuni casi è semplicemente estremamente necessaria. Tra i farmaci prescritti Modafinil in combinazione con terapia standard con CIPAP. Ma il gruppo narcotico di farmaci è usato per trattare i sintomi di sonnolenza.

Per il trattamento dell'apnea ostruttiva del sonno, sono prescritti corticosteroidi intestinali. Ma le pillole del sonno, così come i tranquillanti non possono essere utilizzati nel trattamento terapeutico di questa condizione patologica.

In alcuni casi, con controindicazioni per il trattamento dell'arresto della respirazione, l'uso di apparecchiature dentali, dispositivi o dispositivi di proprietà dentali. Essi, di regola, vengono applicati a un livello insignificante di severità di apnea ostruttiva.

Il metodo del trattamento ortodontico consente di espandere rapidamente la mascella superiore e quindi fornire la respirazione e quindi creare una pressione ridotta sul naso.

Metodi chirurgici di trattamento includono apnea: uvulopalatopharyngoplasty, uvulopalatoplasty con l'aiuto di un laser, pilastro di impianto di palatina e tracheostomia. Nel primo caso, rimuovere il tessuto molle situato sul retro della faringe, così come gli adenoidi esistenti e le tonsille. Con questa operazione, aumentare la larghezza del tratto respiratorio con la gola aperta, rimuovere alcuni dei muscoli che interferiscono con la respirazione, migliorare il movimento e la chiusura del palato morbido. Tuttavia, l'uvulopalatopharyngoplasty è caratterizzato da una serie di complicanze e persino da una ricaduta di apnea.

L'uvulopalatoplastica usando un laser è usato per ridurre il russamento del paziente. In questo caso, una piccola quantità di tessuto viene rimossa dalla parete faringua posteriore, ma questo metodo di trattamento non garantisce la scomparsa a lungo termine dell'apnea notturna del sonno. Tuttavia, questo tipo di trattamento chirurgico non è raccomandato per essere eseguito come un intervento pianificato, in quanto questa operazione peggiora solo i sintomi della malattia.

Per la colonna di impianto di palatina è caratterizzata da un trattamento chirurgico non invasivo in lieve e moderata severità di apnea. Il fuoco di questa procedura è il processo che riduce il russamento. L'impianto riduce notevolmente la vibrazione e il movimento del palato. Per eseguire questo metodo viene utilizzato l'anestesia locale, che riduce il dolore e, in breve tempo, il corpo recupera. Tuttavia, non esistono prove sufficienti per sostenere gli effetti positivi di questo tipo di trattamento.

Ma la tracheostomia viene usata molto raramente oggi, solo sulle indicazioni, in relazione a problemi medici e psicologici. A volte possono utilizzare l'ablazione e la genioplastica delle radiofrequenze.