Benzilpenicillina (sale di sodio benzilpenicillina): istruzioni per l'uso


Prima di acquistare la benzilpenicillina, è necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso, i metodi di somministrazione e il dosaggio, nonché altre informazioni utili sulla preparazione di benzilpenicillina. Sul sito "Enciclopedia delle malattie" troverete tutte le informazioni necessarie: istruzioni per un uso corretto, dosaggi raccomandati, controindicazioni, nonché recensioni dei pazienti che hanno già usato questo farmaco.

Il sale di sodio benzilpenicillina è un agente antimicrobico, un antibiotico del gruppo penicillina, un sale sodico di acido benzilpenicilico, prodotto da vari tipi di funghi.

Benzilpenicillina - Composizione e forma di rilascio

Viene preparata una polvere per la preparazione di una soluzione iniettabile in bottiglie ermeticamente sigillate contenenti 100.000 unità, 125.000 unità, 250.000 unità, 300.000, 400.000 unità, 500.000 unità e 1.000.000 unità.

L'unità di azione (ED) della penicillina è l'attività di 0,6 μg del sale sodico di benzilpenicillina.

Il sale di sodio benzilpenicillina (Benzylpenicillinum-sodium, Benzylpenicillinum natricum) è una polvere bianca a grana fine di gusto amaro facilmente solubile in acqua.

Il sale di sodio di benzilpenicillina è facilmente distrutto dall'azione di alcali, acidi, ossidanti, con riscaldamento e sotto l'influenza dell'enzima penicillinasi.

Benzilpenicillina - Proprietà terapeutiche

La benzilpenicillina ha un effetto battericida contro i microrganismi sensibili alla penicillina; è attivo nei confronti di microrganismi gram-positivi (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, difterite di corynebacteria, rodaggi anaerobici di formazione di spore, bacchette antracei), cocci gram-negativi (gonococchi, meningococchi), spirocheti e actinomycetes. Agisce sui microrganismi localizzati intracellulariamente.

I preparati di benzilpenicillina vengono utilizzati per effetti generali (principalmente intramuscolari), effetti su organi e tessuti in cui una piccola quantità di penicillina penetra nel sangue (iniezione subarachnoide per azione sul midollo spinale e cervello, meningi nei processi infiammatori in essi) e per azione locale su vari organi e tessuti.

La concentrazione massima di benzilpenicillina nel sangue dopo l'iniezione intramuscolare viene osservata dopo 30-60 minuti, con somministrazione sottocutanea - dopo 60 minuti; il farmaco viene rapidamente escreto dai reni e dopo 4-6 ore viene rilevata solo la concentrazione subterapeutica di antibiotico nel sangue, quindi è necessario iniettarlo ogni 3-4 ore.

L'uso di benzilpenicillina può essere combinato nella somministrazione di farmaci sulfonamide e altri antibiotici - mentre l'effetto terapeutico dei farmaci utilizzati aumenta.

Benzilpenicillina - Indicazioni per l 'uso

Malattie causate dalla sensibilità alla benzilpenicillina da parte di microrganismi: malattie del tratto respiratorio e polmoni (polmonite, ecc.), Gravi malattie settiche, endocardite settica, sepsi , infezioni e ferite infette della pelle, tessuti molli e mucose, ustioni, malattie infiammatorie del cervello e del midollo spinale, membrane cerebrali, pleurite purulente, peritonite, cistite , setticemia e polmonite, osteomielite , difterite , febbre scarlatta , gonorrea , erysipelas, blenorrhea neonatale, sifilide , antrace , actinomia capre , pratiche ostetriche-ginecologiche, malattie infiammatorie dell'orecchio, della gola e del naso e altre malattie.

Benzilpenicillina - Regole di applicazione

Il corso di trattamento con il farmaco, a seconda della natura e del corso della malattia, può durare da diversi giorni (4-8 giorni con la febbre scarlatta, polmonite, erysipela) a 1-2 mesi o più (con endocardite septica). Con un trattamento complicato di gonorrea viene eseguito per un giorno.

L'iniezione intramuscolare del sale sodico di benzilpenicillina viene eseguita nel quadrante superiore esterno della regione gluteale. Il rapporto tra il sale benzilpenicillina e il solvente (acqua distillata, soluzione di cloruro di sodio isotonica o soluzione di Novocaine 0,25-0,5%) è 100.000 unità / 1 ml. Le soluzioni vengono preparate ex tempore senza riscaldamento.

La dose terapeutica media del sale di sodio di benzilpenicillina è: una volta - 50 000-300 000 unità, al giorno - 200 000-1 000 000 - 2 000 000 unità quando somministrate 3-6 volte al giorno a intervalli regolari.

Con un'infezione media di benzilpenicillina, il sale sodico viene somministrato intramuscolare e sottocutanea a 250.000-500.000 unità; Le dosi giornaliere sono da 10.000.000 a 20.000.000 unità.

La somministrazione per via endovenosa di benzilpenicillini (solo per le malattie gravi - sepsi, endocardite settica, meningite , ecc.) Viene ripetuta (ogni 3-4 ore) o in modo continuo per goccia: 30-40 g di soluzione farmacologica in 1 minuto per 6-12 ore.

In infezioni gravi viene somministrato fino a 10 000 000-20 000 000 unità al giorno; con cancelli a gas - 40 000 000-60 000 000 unità.

L'introduzione di Endolumbalnoe è usata per le malattie infiammatorie del cervello, del midollo spinale e delle meningi. La soluzione viene preparata alla velocità di 1000-10 000 unità per 1 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonica sterile. La benzilpenicillina viene somministrata lentamente (entro 1-2 minuti) a una dose, a seconda della natura della malattia, da 5000 a 30 000 unità (adulti) o da 2000 a 5000 unità (bambini) dopo il rilascio preliminare di 5-10 ml di liquido cerebrospinale. L'assunzione giornaliera per adulti è di 25 000-100 000 unità.

A volte una soluzione del sale di sodio di benzilpenicillina viene utilizzata per tagliare focolai di actinomicosi, leishmaniosi della pelle del tipo urbano, pyoderma cronica e altre malattie della pelle infettive in assenza di infiammazione acuta.

Per le inalazioni per la prevenzione e il trattamento delle malattie respiratorie e polmonari, benzilpenicillini vengono utilizzati sotto forma di aerosol. Una inalazione consuma 100 000-300 000 unità di ED disciolte in 3-5 ml di acqua distillata o di soluzione di cloruro di sodio isotonica. Secondo le indicazioni, aggiungere 1 ml di una soluzione di 1% di efedrina o 1 ml di una soluzione di 1% di dimedrolo. Le inalazioni vengono eseguite 1-2 volte al giorno, la durata dell'inspirazione è di 10-30 minuti.

Entrare nella cavità addominale o pleurica per peritonite e pleurite purulenta 10 000-50 000 unità per 100 ml di soluzione sterile isotonica di cloruro di sodio.

Per applicazioni topiche in caso di ferite infette da tessuti molli, ustioni, osteomielite, ecc., Soluzioni di benzilpenicillini sotto forma di liscivi, lozioni, condimenti umidi, polveri (spesso mescolati con sulfonamide), pomate su base lanolinica-vaselina (5000-10 000 ED per 1 g di base di unguento), almeno 2 volte al giorno.

Per il trattamento di soluzioni di cloruro di sodio isotonicico si usano soluzioni di benzilpenicillina (1000-50 000 unità / ml) per la cura delle malattie dell'occhio, del naso, dell'orecchio, della bocca e della gola in forma di gocce, lozioni, bendaggi umidi, compressioni.

In oftalmologia nominare soluzioni di benzilpenicilline - 10 000-20 000 unità in 1 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonica 1-2 gocce 6-8 volte al giorno. Ointments - 1000-10 000 unità per 1 g di base di unguento.

Soluzioni di 25.000 U / ml vengono utilizzate per prevenire la blenorrea neonatale.

Benzilpenicillina - effetti collaterali

L'effetto collaterale più comune del farmaco è osservato con benzilpenicillina per via endovenosa.

Il sale di sodio benzilpenicillina e altri preparati di penicillina possono causare vari effetti collaterali. In alcuni pazienti, in particolare con maggiore sensibilità, mal di testa , febbre, orticaria , eruzioni cutanee sulla pelle e sulle mucose, dolore alle articolazioni, eosinofilia (aumento del numero di eosinofili nel sangue), edema ed allergia angioedema (altre allergie); vengono descritti casi di shock anafilattico (una reazione allergica di un tipo immediato) con un esito fatale.

In caso di reazioni allergiche gravi si prescrivono adrenalina, glucocorticoidi, antistaminici (dimedrol e altri), cloruro di calcio. Preparazione enzimatica è anche usato singillinasi. Nelle reazioni allergiche gravi sono prescritti prednisolone o altri glucocorticosteroidi.

Nei primi segni di shock anafilattico, occorre adottare misure per rimuovere il paziente da questa condizione (adrenalina, dimedrolo, cloruro di calcio, uso di agenti cardiaci, inalazione di ossigeno, riscaldamento, ecc.) Immediatamente dopo la rimozione del paziente da asfissia / mancanza di respirazione e shock 1 000 000 penicillinasi).

L'uso di dosi molto elevate di penicillina e in particolare con l'amministrazione endolumbale può causare effetti neurotossici (nausea, vomito, eccitabilità di riflesso aumentato, sintomi di meningite, comparsa di meningite nel paziente senza presenza di agenti infettivi nei liquidi cerebrospinali, convulsioni, coma, incoscienza). Le iniezioni endolumbiali devono essere eseguite con grande cura.

Quando si prescrive la benzilpenicillina e farmaci contenenti penicillina, è necessario scoprire se il paziente ha avuto complicazioni (reazioni tossiche-allergiche) con l'uso precedente della penicillina.

In relazione alla possibilità di lesioni fungine delle mucose e della pelle, in particolare nei neonati, nelle persone anziane e nei pazienti indeboliti, è consigliabile nel trattamento della penicillina prescrivere le vitamine del gruppo B e della vitamina C e, se necessario, di Nystatin o Levorin.

Le reazioni allergiche più comuni che possono verificarsi con questo farmaco sono: orticaria, febbre, brividi, mal di testa, dolore alle articolazioni, eosinofilia, edema Quincke , dermatiti, reazioni simili a siero (febbre, artralgia, linfoadenopatia ) .

Benzilpenicillina - Controindicazioni

Allergia ai preparati di penicillina.

La somministrazione endolumbrale di benzilpenicillina è controindicata in epilessia.

Istruzioni speciali

Per l'amministrazione endolumbica e endovenosa (molto rara) si utilizza solo il sale sodico di benzilpenicillina.

Per l'ingestione, la benzilpenicillina si è rivelata poco utile, dal momento che è distrutta da succo gastrico e penicillinasi enzima, formata dalla flora microbica dell'intestino.

Il sale di sodio benzilpenicillina è incompatibile in forme di dosaggio liquido e unguenti con acidi e sostanze aventi reazione alcalina; alcali e molte sostanze con reazione alcalina; ossidanti (decomposizione e inattivazione del farmaco), alcool e sali di metalli pesanti - zolfo di solfato, ecc. (a causa dell'inattivazione della benzilpenicillina).

Nello sviluppo di reazioni allergiche deve immediatamente interrompere il trattamento con benzilpenicillina e, se necessario, prescrivere il trattamento sintomatico.

Se è noto che c'è una allergia al procaine (novocaine), come componente separata del farmaco, il trattamento può essere continuato con un altro sale non procaine di benzilpenicillina.

Le precauzioni dovrebbero essere osservate nel trattamento dei pazienti con cardiopatia, ipovolemia (con infiammazione del volume del sangue circolante), epilessia, nefropatia e patologia epatica.

Se somministrato in dosi elevate per più di cinque giorni, si raccomanda l'equilibrio dell'elettrolito, il rene, il fegato e le prove ematologiche.

Secondo le raccomandazioni dell'OMS, il trattamento con le infezioni da streptococco dovrebbe durare almeno 10 giorni.

I pazienti che ricevono benzilpenicillina possono avere una falsa reazione urinaria positiva allo zucchero.

Nei pazienti con diabete può verificarsi un ritardo nell'assorbimento di benzilpenicillina dal deposito intramuscolare.

È possibile utilizzare benzilpenicillina durante la gravidanza e l'allattamento come indicato da un medico.

Con un trattamento prolungato con antibiotici occorre tener conto della possibilità di emergere da ceppi resistenti di microrganismi e funghi.

Nel caso di malattie sessualmente trasmissibili, se c'è sospetto di sifilide, prima dell'inizio del trattamento e successivamente per almeno quattro mesi, devono essere condotti studi sul campo oscuro e sulle prove sierologiche.

Analoghi di benzilpenicillina

Benzathine benzylpenicillin (sostanza-polvere)

Bicillina-1 (polvere per sospensione per iniezione intramuscolare 1,2 milioni di E)

Retarpen 1,2 (polvere per sospensione per iniezione intramuscolare)

Retarpen 2.4 (polvere per sospensione per somministrazione intramuscolare)

Phenoxymethylpenicillin (Granuli per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale)

Phenoxymethylpenicillin (polvere per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale)

Phenoxymethylpenicillin (sostanza-polvere)

Phenoxymethylpenicillin (compresse)

Condizioni di stoccaggio e durata

Conservare in luogo asciutto a temperatura ambiente (elenco B).

La durata del sale di benzilpenicillina sodica è di 3 anni.

Vogliamo prestare particolare attenzione al fatto che la descrizione del farmaco Benzilpenicillina è presentata solo a fini informativi! Per informazioni più precise e dettagliate sul farmaco, il sale di benzilpenicillina sodico, si prega di fare riferimento esclusivamente all'annotazione del produttore! Non auto-medicare! Dovresti consultare un medico prima di iniziare il farmaco!