Malattia di parotite


свинка болезнь фото Malattia Malattia (parotite epidemica) è una malattia di natura virale infettiva che fa parte di un gruppo di malattie infantili, con la rosolia, la varicella, il morbillo e caratterizzata dalla sconfitta delle ghiandole parotide salivari. Questa sconfitta porta al fatto che il viso del paziente è significativamente gonfio e inizia a somigliare a un muso noto a tutti gli animali, in onore di cui la gente comune chiamata malattia - "maiale". I parotiti più comuni sono bambini dal terzo al settimo anno di vita, e la parotite epidemica nei ragazzi è osservata due volte più spesso. A un'età più recente, la malattia di parotite procede molto più facilmente che nel caso dello sviluppo in adolescenza o adulta. Ad oggi, a causa dell'immunizzazione contro la parotite vaccinata la stragrande maggioranza dei bambini, con conseguente malattia è molto meno comune. Per i bambini non vaccinati, il rischio di essere infettati da parotite è abbastanza elevato.

L'agente causale dello zodiaco è il virus di parotite che insieme al virus del morbillo è incluso in un gruppo di virus. Questo virus non è influenzato dalle mutazioni, si osserva la sua instabilità nell'ambiente esterno: muore rapidamente nel caso di disinfettanti e irradiazione ultravioletta ed è inattivata in dieci minuti a una temperatura di settanta gradi. Al contrario, a temperature più basse (ma non più di -10 ℃), il virus conserva le sue proprietà per un tempo abbastanza lungo

Malattia di maiale - cause

L'unica fonte di sviluppo del maiale è l'uomo, e il paziente con la parotite può essere con segni sufficientemente brillanti della malattia e generalmente senza di essi. Un bambino malato diventa infettivo uno o due giorni prima dell'inizio della prima sintomatologia della malattia e durante i primi cinque giorni del corso della malattia. Il percorso di trasmissione del virus della parotite è sempre in volo, la suscettibilità alla malattia è molto alta.

Ci sono anche i seguenti possibili motivi per l'aumento delle ghiandole salivari parotide (e altre):

• Disturbi metabolici ( diabete mellito , uremia)

• Parotite batterica purulenta

• Parotite virale, parotite HIV

• Sindrome di Mikulich (parotite cronica indolore e infiammazione delle ghiandole salivari)

tumori benigni e maligni (neoplasie) delle ghiandole salivari

• Aumento delle ghiandole parotide dovute alla somministrazione di alcuni farmaci (propiltiouracile, fenilbutazone, ioduri, ecc.)

Le porte d'ingresso per i parotiti sono le membrane mucose del nasofaringe. Penetrando nel sangue, il virus della parotite colpisce il tessuto ghiandolare (submaxillare, parotide e altre ghiandole). Il periodo di incubazione di questo virus varia da undici a ventuno giorni

Malattia di maiale - sintomi e corso

Come altre malattie infettive, il maiale ha un periodo di incubazione, di solito circa tre settimane, ma a volte ci sono casi atipici della malattia, quando la durata del periodo di incubazione è ridotta a uno o due giorni. Va ricordato che l'intera durata del periodo di incubazione del paziente è estremamente pericoloso per gli altri.

Con una forma tipica della malattia, le parotite hanno sintomi facilmente riconoscibili e pronunciati:

• Aumento della temperatura corporea. Di solito, subito dopo la fine del periodo di incubazione, il bambino del paziente sperimenta un significativo aumento della temperatura a 39 ℃ e a 40 ℃ in casi particolarmente gravi

• Deterioramento del benessere complessivo. Quando lo zodiaco, come con qualsiasi altra malattia, la condizione del bambino malato si deteriora in modo significativo, comincia ad essere costantemente capricciosa, sempre eccitata, o al contrario - sempre dormendo. Un tale stato di parentela dei genitori senza attenzione dovrebbero non lasciare in ogni caso

• gonfiore delle ghiandole. Dopo aver alzato la temperatura, da qualche parte al secondo giorno, il bambino comincia a lamentarsi dell'apparenza del dolore al collo e delle fossette dietro le orecchie. Il più delle volte, il dolore appare prima da un lato, e solo allora passa all'altro. Dopo un periodo di solito un giorno, il gonfiore delle ghiandole appare nella stessa sequenza, che, quando palpata, è molto dolorosa e ha una consistenza doughy

Quando masticare, deglutire e talvolta con una semplice apertura della bocca, ci sono sensazioni piuttosto dolorose. Caratteristica distintiva delle forbici - nell'area del gonfiore, la pelle è molto lucida, liscia e arrossata.

Per circa cinque giorni, il tumore tende ad aumentare di dimensioni e, di conseguenza, una o addirittura entrambe le guance gonfiano. Solo dopo questo, il gonfiore comincia a diminuire gradualmente e scompare completamente non prima del decimo giorno della malattia. Circa allo stesso tempo, la condizione generale è normalizzata e la temperatura corporea torna al normale.

Come accennato in precedenza, la malattia da zucca è molto pericolosa, che può portare a diverse conseguenze: influenzare la materia grigia del cervello e le membrane dei processi infiammatori, lesioni patologiche dell'orecchio medio e sistema riproduttivo (nei ragazzi).

Nei pazienti che hanno già raggiunto la pubertà, la parotite spesso colpisce altre ghiandole. Ogni quinto ragazzo ha orchite (lesioni testicolari infiammatorie), di solito caratterizzata da una lesione unilaterale con dolore, gonfiore, ipersensibilità, aumento della temperatura scrotola e arrossamento. A volte questo può portare ad atrofia testica, ma di solito la capacità riproduttiva e la produzione di testosterone restano. Oophorite (infiammazione delle ovaie) nelle ragazze è meno dolorosa, si verifica molto meno frequentemente e non porta a una diagnosi così terribile come l' infertilità . L'infiammazione del cervello (encefalite) è una complicazione molto formidabile delle parotite, ma fortunatamente si sviluppa molto raramente. In alcuni casi, lo sviluppo di infiammazione dell'orecchio interno (otite), che può lasciare una sordità permanente. La complicanza comune dopo la parotite è la meningite , che di solito si verifica piuttosto facilmente. Prima di tutto, le parotite possono svilupparsi dopo l'allargamento della ghiandola parotidea.

Sintomi di parotiti che suggeriscono lo sviluppo di possibili complicanze: vomito e dolore nello stomaco, grave mal di testa , collo rigido, mancanza di respiro, vertigini , convulsioni, sonnolenza aumentata, testicoli dolorosi allargati, febbre per più di quattro giorni

Malattie - vaccinazione

Tutti i bambini all'età di dodici mesi sono mostrati una inoculazione contro la rosolia, il morbillo e la parotite. Contro la parotite non c'è un vaccino separato. In alcuni casi, circa 7 giorni dopo la vaccinazione, può comparire un debole debolezza nei bambini, che somiglia a un sintomo del morbillo. Questa è una reazione normale alla vaccinazione, e l'eruzione presto passa sempre di per sé.

Tuttavia, ci sono alcune controindicazioni alla vaccinazione. La vaccinazione del bambino è controindicata in caso di riduzione dell'immunità, ad esempio, con malattie gravi come l'AIDS e la leucemia o sullo sfondo di prendere farmaci che sopprimono la risposta immunitaria (immunosoppressori, steroidi). Se un bambino ha reazioni allergiche gravi, la vaccinazione deve essere eseguita sotto la supervisione obbligatoria di un allergologo

Malattia di maiale - diagnosi

La diagnosi di parotite è stabilita principalmente sulla base di sintomi specifici. Il paziente si lamenta di dolore nell'area dell'orecchio e nella bocca secca. Aumenta a 39 ° C la temperatura corporea, ci sono sintomi caratteristici di intossicazione (violazione dell'appetito e del sonno, mal di testa, brividi, debolezza generale).

Nelle ghiandole salivari sul viso ci sono gonfiore caratteristico, che ha servito il nome nazionale - parotite. Generalmente le ghiandole salivari parotide gonfiano da entrambi i lati, molto raramente con nessuno, e non possono essere colpite solo ghiandole parotide, ma anche sublinguali e / o submandibolari. Le parotite durano da sette a dieci giorni e talvolta procedono nella cosiddetta forma "usurata", quando i sintomi dello zodiaco vengono ridotti a un leggero gonfiore della ghiandola salivare parotide, mentre la salute generale del paziente non cambia.

Il riconoscimento di parotiti in casi tipici non presenta particolari difficoltà. In altre malattie infettive, le lesioni parotidee ghiandolari hanno una lesione purulenta e sono secondari. Nel caso di altre malattie delle ghiandole salivari (tumori maligni, canne salivari, malattie di Mikulich, parotite allergica ricorrente) non vi è corso e febbre prolungati.

Di solito non vengono utilizzati test speciali di laboratorio per la diagnosi di parotite. Solo in casi controversi e particolarmente complessi vengono utilizzati metodi che si basano sull'isolamento di parotite dal sangue, inghiottire dalla faringe, dal liquido cerebrospinale, dalla secrezione della ghiandola salivare parotide e dalle urine

Malattia di maiale - trattamento

Più spesso, i parotiti vengono trattati a casa. Nel reparto infettivo il bambino viene ricoverato solo in casi estremamente gravi. Nessun trattamento specifico per la parotite non richiede una malattia. Si dimostra che si prendono solo quelle misure che mirano ad alleviare la condizione generale del paziente. Tali misure includono guarigione e compressioni e / o bendaggi sulla gola.

Per sciacquare la gola, preparare una soluzione calda di soda (1 cucchiaio di soda per 200 ml di acqua), che dovrebbe essere risciacquata il più spesso possibile. Se il bambino è troppo giovane e non può risciacquare la gola, deve dare un sacco di bevande calde.

Per rimuovere la sindrome del dolore sulla gola del bambino, dovreste mettere una fasciatura di bende e garza o legarla con una calda sciarpa. In alternativa, si può fare un compresso caldo e grasso, per il quale si dovrebbe riscaldare qualche cucchiaio di olio vegetale (qualsiasi), quindi inumidire con un tovagliolo di garza (il tovagliolo non deve essere caldo per evitare di bruciare la pelle del bambino).

Per alleviare la condizione del paziente, in alcuni casi vengono utilizzati analgesici e agenti antipiretici. È possibile utilizzare tali procedure fisioterapeutiche come diatermia, terapia UHF e irradiazione ultravioletta. Mostra l'applicazione di calore secco alla ghiandola saliva.

Indipendentemente dalla gravità della malattia, durante i dieci giorni dovrebbe essere osservato il resto del letto. Le complicazioni infettive (di solito negli uomini) si verificano di solito nei pazienti che non hanno aderito a questo requisito. Dal momento che la masticazione provoca solitamente dolori nelle parotite, il paziente deve essere alimentato con alimenti secchi o semi-liquidi, che servono da profilassi per lo sviluppo della pancreatite . Il paziente non deve dare irritanti ghiandole salivari agrumi e succhi acidi.

Le donne in gravidanza che non hanno subito una corretta immunizzazione, o non hanno avuto una parotite, dovrebbero evitare il contatto con un bambino malato, poiché spesso ciò provoca un aborto spontaneo. Da altri membri della famiglia, il bambino malato dovrebbe essere isolato.