esofagite


эзофагит L'esofagite è una malattia infiammatoria della mucosa dell'esofago che si manifesta in forma cronica o acuta. Il processo infiammatorio in questa malattia si sviluppa sull'interno (mucosa) dell'esofago e, in caso di ulteriori progressi, colpisce già gli strati più profondi dell'esofago

Cause di esofagite

и пр.), при термических ожогах (горячим питьем, пищей ), вследствие раздражения пищевода различными химическими веществами (щелочи, йод, кислоты), в результате аллергических реакций на пищевые продукты и после физических повреждений (ожоги, повреждения инородными телами и травмирование слизистой при введение зонда). L'esofagite acuta si sviluppa come conseguenza di malattie infettive acute (sepsi, scarlattina, difterite, influenza , ecc.), Con ustioni termali (bevanda calda, cibo), a causa di irritazione dell'esofago con varie sostanze chimiche (alcali, iodio, acidi), a seguito di reazioni allergiche a prodotti alimentari e dopo danni fisici (ustioni, ferite da corpo estraneo e lesioni mucose durante l'introduzione della sonda). I più gravi sono il danno all'esofago dopo un'ustione.

L'esofagite cronica e subacuta può svilupparsi a causa dei seguenti motivi:

- L'uso di cibi piccanti, molto caldi, nonché forti bevande alcoliche

- Allergia alimentare

- Inalazione di vapori di varie sostanze chimiche corrosive

- Intossicazione prolungata del corpo, ipossia tissutale, quantità inadeguata di microelementi

-Gipovitaminozy

Inoltre, l'emergere di questa malattia può portare a una violazione delle funzioni di evacuazione dell'esofago, con conseguente resti di cibo accumulato irritare la mucosa. A volte l'esofagite cronica accompagna le malattie infiammatorie croniche dello stomaco e del nasofaringe, così come le malattie infettive croniche come la sifilide e la tubercolosi

Sintomi di esofagite

Esofagite acuta

Nella forma catarrale, la malattia può manifestarsi senza evidenti sintomi clinici, ad eccezione dell'ipersensibilità talvolta manifestata dell'esofago al cibo caldo o freddo.

Nelle forme gravi si manifestano gravi sintomi dolorosi (forte dolore bruciante dietro lo sterno, che spesso restituisce e collo). C'è una rottura di deglutizione, bruciore di stomaco e aumento della salivazione. In forme estremamente gravi, possono verificarsi vomito sanguinante, che a volte porta a uno stato di shock.

Esofagite cronica

La principale manifestazione clinica di questa forma di malattia è il bruciore di stomaco, che di solito si intensifica dopo aver mangiato bevande gassate, caffè, cibi grassi e piccanti, e anche in caso di eccesso di cibo. Tra gli altri sintomi possono essere eruttazione aspra o amara con una miscela di bile, respiratoria, polmonite e laringospasmo. È anche possibile rigurgitare in posizione orizzontale o con busto torso; dolore retrosternale durante la deglutizione, simile a una coronaria.

Complicazioni a cui l'esofagite può portare:

- Stenosi: restringimento del lume dell'esofago, che porta a disturbi nel passaggio del cibo nello stomaco, che porta ad una diminuzione del peso corporeo

- Ulcera peptica dell'esofago: formazione di un difetto profondo nella parete esofagea, che porta al suo accorciamento e cicatrizzazione grossolana

- Flegnoma, ascesso (se l'esofago è danneggiato da corpi estranei)

- Perforazione del muro dell'esofago: a causa del grande pericolo per la vita, è necessario un intervento chirurgico immediato

- La malattia di Barrett

Trattamento di esofagite

Forma acuta

Nel caso in cui la forma acuta sia dovuta a una bruciatura chimica, è necessario un lavaggio urgente dello stomaco per rimuovere l'agente chimico.

Per il trattamento delle forme lievi acute di questa malattia, si raccomanda di astenersi dai pasti per i primi due giorni. Viene prescritto un trattamento medicamentoso con farmaci del gruppo famotidina e l'uso di antiacidi. Dopo il periodo di digiuno e l'inizio della nutrizione, è necessario eliminare completamente dalla dieta prodotti che possono danneggiare la mucosa (pizza ruvida, calda e piccante, alcol e caffè), nonché alimenti che possono attivare la produzione di succo gastrico (eventuali cibi grassi e cioccolato). È anche necessario allontanarsi completamente dal fumo.

Forma pesante

Con esofagite ulcerativa con gravi manifestazioni dolorose si prescrivono analgesici (la lavanda gastrica è severamente vietata).

In casi di malattia severa, è necessario mangiare molto accuratamente e accuratamente, e in alcuni casi, completare il rigetto di nutrizione enterale. Sono prescritti farmaci antiacido e avvolgenti al gel. In caso di intossicazione grave, con l'aiuto di soluzioni di disintossicazione, viene eseguita la terapia infusionale. Per eliminare l'infezione, vengono prescritti antibiotici. In caso di fallimento del trattamento dei focolai di infiammazione suppurativa con antibiotici, viene eseguita la sanificazione chirurgica.

Forma cronica

I pazienti con questa forma di malattia dovrebbero rifiutarsi di assumere farmaci che influenzano lo sfintere esofageo (prostaglandine, tranquillanti, teofillina, sedativi) e smettono completamente di fumare. L'ultima assunzione giornaliera di cibo è raccomandata almeno due ore prima di andare a dormire, e dopo aver mangiato non assumere una posizione orizzontale.

La terapia farmacologica prevede l'uso di farmaci che migliorano il tono del cardias (holinomimetiki e bloccanti dei recettori dopa), nonché farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico (bloccanti del recettore dell'istamina H2, inibitori della pompa protonica, antiacidi gel con anestetici).

La fisioterapia comprende elettroforesi, terapia con amplifulse, balneoterapia e fangoterapia.

La prognosi di questa malattia in assenza di complicazioni è abbastanza favorevole, a condizione che la dieta venga mantenuta e che venga mantenuto uno stile di vita sano.