hemoblastosis


гемобластозы фото Le emoplasse sono neoplasie che si sviluppano dalle cellule ematopoietiche. Hemoblastosi è divisa in diversi tipi: la leucemia e l'ematoscarcoma. Sono distinti dalla natura sistemica della lesione. Se, nel corso della leucemia, il midollo osseo è prevalentemente influenzato, hematosarcoma - linfonodi e midollo osseo a seguito di metastasi. Con leucemia, nel sangue si trovano cellule immature maligne, da cui deriva la leucemia . Gli ematosarcoma sono divisi in linfomi e neoplasie di natura non linfatica.

La classificazione delle emoplasse è anche effettuata in base al tasso di sviluppo della malattia: emoplasma acuta e cronica. Lo stadio benigno dello sviluppo dell'emoblastosi è sostituito da maligno.

L'emoglobulosi è uno dei cinque più comuni tumori maligni. La metà di tutti i tumori maligni nell'infanzia sono emoplasse nei bambini.

Cause di emoplasmosi

Le cause esatte dell'emoblastosi non sono ancora state stabilite. La maggior parte dei medici crede che la malattia sia ereditaria, e in condizioni avverse (esposizione a radiazioni, sostanze chimiche, virus, gravi situazioni stressanti), la malattia si manifesta. Gli uomini sono più suscettibili all'emoblastosi. I bambini, i giovani (soprattutto quelli che hanno recentemente iniziato a servire nell'esercito) e le persone anziane sono più spesso ammalate.

È possibile identificare i fattori che contribuiscono all'incidenza dell'emoblastosi. In primo luogo, radiazioni radioattive. C'è un'alta incidenza di vittime di armi chimiche e di impianti nucleari che hanno ricevuto elevate dosi di raggi X e radioterapia. Il secondo gruppo di fattori sono sostanze chimiche. Esposizione al benzene (con fumo attivo e passivo), inalazione di solventi organici volatili, vernice, vernice (in produzione), uso a lungo termine di alcuni farmaci (citostatici, sali d'oro, ecc.), Chemioterapia. In terzo luogo, vi sono casi di casi di emoplasma causati da infezione da virus di Epstein-Barr e da tipo I di leucemia umana T linfocitica. Inoltre, i pazienti con malattie ereditarie, in cui i cromosomi sono soggetti a rottura ( sindrome di Down , anemia di Fanconi, malattia di Bloom), con i cromosomi sessuali non diffusi ( sindrome di Klinefelter , Turner's syndrome ) sono anche più probabili che si ammalano.

Il ruolo del fattore genetico può essere confermato dall'esistenza di "famiglie leucemiche". Se il processo di metabolismo nel corpo è rotto, anche questa è la causa delle mutazioni cromosomiche.

Sintomi delle emoplasse

Per classificare tutti i sintomi dell'emoblastosi si distinguono diverse sindromi. Iperplastica (crescita dei linfonodi, fegato e milza). Il dolore e la pesantezza in questa zona sono fisse. C'è un aumento del volume del midollo osseo, il paziente si lamenta di osteoalgia. I linfonodi ingrossati dell'hilar spremono la vena cava superiore, di conseguenza il flusso sanguigno viene disturbato, caratterizzato dalla comparsa di edema del collo, delle mani e del viso. Sigillano sulla pelle, sulle gengive, nella faringe diventano evidenti.

Con la sindrome di intossicazione, i pazienti sentono una debolezza inspiegabile, diventano rapidamente stanchi, una persona perde peso, sudorazione, temperatura corporea.

La sindrome anemica è caratterizzata da debolezza, diminuzione dell'efficienza, vertigini , svenimenti, squillanti nelle orecchie, cerchi negli occhi. I pazienti soffrono di mancanza di respiro, palpitazioni, dolore nel cuore.

Con sindrome emorragica, lividi sottocutanei, sanguinamento dal naso diventa evidente. La sindrome delle complicazioni infettive significa unire le varie infezioni a causa della mancanza di leucociti nel sangue.

Hemoblastosi può iniziare ad acutamente, come malattia respiratoria acuta, può inizialmente sanguinare, l'insorgenza della malattia è lenta o nascosta. Hemoblastosi nei bambini è più spesso nascosta sotto la veste di ARI.

Possiamo distinguere lo stadio di esacerbazione e indebolimento (remissione) della malattia. Le remissioni sono piene e incomplete. La remissione completa è una condizione clinica normale per almeno un mese. In questo caso, il mielogramma riflette non più del 5% delle cellule tumorali.

Emoplasmosi paraproteinemiche

Nelle emoplaste paraproteinemiche, la crescita tumorale è associata a linfociti B. L'inizio della malattia non si distingue per caratteristiche tipiche. Quando la malattia si sviluppa come conseguenza della distruzione delle ossa, nelle nervature appaiono sensazioni dolorose nelle vertebre. A causa della produzione insufficiente di globuli rossi, granulociti, piastrine, anemia, complicazioni infettive, emorragie iniziano. Ci sono anche insufficienza renale, proteinuria. La viscosità del sangue aumenta, la microcircolazione viene disturbata.

L'emoplasma paraproteinemica si verifica principalmente in età avanzata.

L'emoplasma paraproteinemica comprende il mieloma, leucemia (plasmatica acuta), plasmacitoma solitario, malattia di Valbensterm, malattia della catena pesante, linfomi secretosi da Ig. La malattia è caratterizzata dalla presenza di una crescita maligna, che produce una proteina anomala, che si traduce in pazienti che sviluppano immunodeficienza.

Molto spesso da emoplaste paraproteinemica si verifica mieloma . Le cause della malattia non sono pienamente comprese. Il tumore si trova principalmente nel midollo osseo. Può essere distribuito in modo diverso: le cellule anormali sono distribuite uniformemente nelle normali cellule ematopoietiche e ci possono essere centri tumorali con la conservazione del midollo osseo normale. A causa delle cellule anomale, gli osteoclasti iniziano a distruggere il tessuto osseo. Per alcune forme, alcune caratteristiche sono caratteristiche. Nella forma focale diffusa, l' osteoporosi si sviluppa con foci di dissoluzione completa del tessuto osseo, la forma diffusa è caratterizzata da osteoporosi, la forma focale causa foci distinte di osteolisi. Con lo sviluppo della malattia, le ossa diventano più sottili, alla fine il tumore cresce.

L'aspetto dei primi segni della malattia è caratteristico della terza fase dell'emoblastosi, quando la massa tumorale supera già 1200 g per metro quadrato.

Diagnosi delle emoplasse

Per diagnosticare l'emoclastosi, viene raccolta l'anamnesi. L'apparenza di debolezza, mancanza di respiro, vertigini, dolori al petto, dolore nell'ipocondrio destro, dolore nelle ossa, linfonodi aumentati, sanguinamento apparso.

Analizzare l'anamnesi della vita. Scopri se una persona soffre di malattie croniche, malattie ereditarie, se esiste la dipendenza dal fumo, se vi è stato un trattamento a lungo termine con qualsiasi farmaco, sia che si tratti di una produzione nociva.

Avanti - un'ispezione esterna. La pelle può essere pallida con emorragie. Le gengive sono compattate, i denti sani sono allentati, ulcere purulenti appaiono nella cavità orale. Quando si sondano, si scopre che i linfonodi sono ingranditi. Quando si tocca è determinato che il fegato e la milza sono ingranditi. Misurare l'impulso, è rapido e la pressione è ridotta.

Nell'analisi del sangue si osserva una bassa quantità di globuli rossi, riducendo il livello dell'emoglobina. Nell'analisi dell'urina viene rilevato sangue. Per rivelare le lesioni associate agli organi, viene eseguito un test biochimico del sangue. Il midollo osseo è esaminato per valutare l'emopoiesi e la classificazione dell'emoblastosi, perforare lo sterno, trepanobiopsi. I linfonodi vengono esaminati mediante foratura o rimozione chirurgica. Controllare la reazione citochemica, determinare il tipo di cellule tumorali quando si colorano le cellule tumorali con l'aiuto di coloranti speciali. Le cellule del midollo osseo vengono esaminate a livello di cromosoma. Condurre un'ecografia, esaminare il fegato, la milza, i reni. Realizzano una radiografia del torace per valutare la condizione dei linfonodi, del cuore e dei polmoni. Eseguire una puntura lombare per esaminare il fluido cerebrospinale. Fanno una MRI, un ECG.

Per diagnosticare l'emoplasma nei bambini, è necessario valutare attentamente le manifestazioni della malattia durante il suo sviluppo, tenendo conto dell'età e dello stato di salute del bambino prima dell'inizio della malattia. Nel tempo, utilizzare l'intero arsenale di metodi diagnostici (citochimica, citocromica, istologica, immunologica, citogenetica, culturale, elettronica microscopica diagnostica). È inoltre necessario confermare la diagnosi in un reparto specializzato, se è stata consegnata in precedenza. È necessario iniziare a utilizzare metodi speciali di ricerca il più presto possibile per stabilire il grado di diffusione del tumore. Prendere in considerazione tutti gli indicatori clinici e di laboratorio per determinare la prognosi della malattia.

Trattamento delle emoplasse

Per cominciare il trattamento è necessario il più presto possibile in un ospedale. L'emoglobinosi nei bambini viene trattata con schemi speciali per i bambini. È meglio se il trattamento sia eseguito in una stanza asettica.

Il trattamento specifico dipende dalla forma dell'emoblastosi. Se è la leucemia acuta, il trattamento viene eseguito in base al tipo di malattia (linfoblastica o non linfoblastica). La base per il trattamento della leucemia linfoblastica acuta è il programma LOP. Per il trattamento delle leucemie mieloide vengono utilizzati regimi Cytosar-Anthraciclina e Etoposide. La leucemia promyelocitaria viene curata con l'aiuto del programma biologico ATRA e della chemioterapia. Nel trattamento della leucemia linfocitaria cronica sono prescritti anticorpi monoclonali: Rituximab, Fludaru, citostatici Cyclophosphamide o Sarcolysin con Prednisolone e Methandrostenolone. Il corso comprende 200-300 mg di Sarcolysin 10-20 mg al giorno. Per 10-15 mg al giorno di metandrostenolone. Terapia di supporto - Sarcolysin 10 mg ogni 5-10 giorni. Quando l'insufficienza renale è sostituita da Sarkolizin Cyclophosphamide 400 mg per via endovenosa o intramuscolare, il corso - 8-10 g. Corso di supporto - 400 mg di cicloposfamide ogni 5-10 giorni. La terapia di radioterapia è utilizzata per trattare focolai locali di emoplasma.

Leucemia mielogena cronica viene curata con l'aiuto di Glivec (Imatinib). Il trattamento tradizionale per il mieloma multiplo è il melfalan e il prednisolone. Nuovi farmaci sono Bortezomib (Velkeyd), Thalidomide. Per il trattamento del linfoma di Hodgkin vengono utilizzati metodi chymeolute. Nelle emoplasse, vengono utilizzati anche Gemzar, Navelbin e Taksany. Il trattamento della chemioterapia è condotto nei corsi.

C'è un metodo che ti permette di recuperare completamente dalla leucemia - un trapianto di midollo osseo da un donatore. Per evitare il rifiuto, è necessario scegliere un donatore tra i parenti stretti. Viene inoltre eseguito il trattamento sintomatico, la trasfusione della massa eritrocitaria, le piastrine, il plasma.

Il successo della terapia dell'emoblastosi dipende dalla diagnosi tempestiva e dall'inizio della corretta terapia. La cura del paziente è importante. Durante il corso della chemioterapia, il paziente deve essere lavato ogni giorno con acqua tiepida senza utilizzare una spugna. Nella dieta dovrebbero essere cotte verdura, carne. Non dare prodotti solidi per evitare danni alla mucosa orale. Nel trattamento dei corticosteroidi, l'uso di alimenti di sale e di carboidrati è limitato. Sono esclusi verdure fresche e frutta.

Durante le pause tra i corsi di chemioterapia, è necessario monitorare il paziente, misurare la temperatura corporea due volte al giorno per monitorare lo stato di salute.

La medicina tradizionale consiglia con una buona tollerabilità delle erbe, l'uso di brodi dalla palude Ayr, le foglie del Blackberry, l'avena del seme, il vitello del campo, le foglie di mirtillo, le foglie di melo, le vene in rapporto 2: 2: 3: 1: 2: 2: 1. Viene portato prima dei pasti tre volte al giorno. Un'altra versione della decozione con l'uso di foglie di barbabietola, betulla, angelica officinalis, lovist, gambi di segale, cavalcavia di campo in uguali proporzioni. È anche possibile utilizzare una decozione di foglie di betulla, Angelica officinalis, foglie di nettare, avena in un rapporto di 2: 2: 3: 3

Con leucemia, è anche possibile utilizzare salviette usando le seguenti piante medicinali separatamente o sotto forma di tasse: Erba di gemme, radice di Angelica officinalis, erba selvatica di fragola, foglie di ortica, steli verdi Pyrée strisciante, gambi verdi Semente di segale, foglie di betulla, piante Erba di grano saraceno, foglie More, erba Selvatica foresta di fragola, erba Yarrow, erba, blu chiaro.

Il trattamento dell'emoblastosi è lungo e richiede sforzi sia di specialisti che di pazienti, ma recentemente, grazie all'uso di moderni metodi complessi, la maggioranza dei casi ha una cura completa o un prolungamento significativo della vita.