kaliopenia


гипокалиемия фото L'ipochimica è un sintomo che si manifesta dal basso tenore di potassio nei tessuti. La quantità accettabile di potassio nel plasma è almeno 3,5 mmol / l. La caduta della concentrazione sotto questo indicatore indica l'eventuale presenza di elettrolita squilibrio che, in condizioni di cure adeguate, spesso provoca gravi danni nel corpo del paziente.

I processi di scambio nei tessuti sono impossibili senza la partecipazione del potassio. In tandem con il sodio, crea un equilibrio di potassio-sodio, che è responsabile dei processi osmotici attraverso le membrane cellulari. Ciò è necessario per il normale funzionamento delle fibre nervose e muscolari. Non fare senza processi di potassio e acido-alcaline. Inoltre, prende una parte attiva nel lavoro degli enzimi e previene anche la ritenzione idrica nello spazio intercellulare.

Con uno squilibrio significativo del potassio, il normale funzionamento del cuore (aritmia), il sistema nervoso (riflessi diminuiti, debolezza muscolare, diminuzione della peristalsi intestinale, ostruzione intestinale dinamica), organi respiratori sono spesso interrotti. Le conseguenze gravi per la vita normale di una persona richiedono un atteggiamento serio e una correzione obbligatoria dell'ipocalemia.

Cause dell'ipocalemia

Ci sono tre ragioni principali che possono causare cambiamenti patologici associati all'ipocalemia: inadeguata assunzione di potassio nel corpo, eccessiva rimozione dal corpo e violazione del movimento del potassio a livello cellulare. L'inadeguata assunzione di potassio da cibo influenza il fascino di una dieta rigorosa e l'esaurimento di sé dalla fame per ottenere l'armonia o la fede religiosa (modo ascetico della vita).

Una rara causa di ipocalemia nel nostro tempo è il mangiare di argilla, che si chiama geofagia. Una tale predilezione alimentare si trova nelle tradizioni della razza negro che vive in Sud America. In questo caso, il potassio forma composti inattivi con argilla di ferro e non può partecipare a processi metabolici del corpo.

Eccessiva escrezione di potassio dal corpo è un problema molto frequente. Esso comprende molte condizioni patologiche. Sbilanciamento nel lavoro dello stomaco e dell'intestino, che si manifesta con frequenti vomiti, profonde diarrea. Indurre intenzionalmente il vomito nelle persone con malattia mentale ( anoressia , ecc.).

L'assunzione non controllata di vari farmaci, come lassativi, alcuni antibiotici (per esempio penicillina), diuretici, corticosteroidi (Prednisalon), insulina, spesso causano ipocalemia. I tumori delle ghiandole surrenali, i cambiamenti cirrosi nel fegato, le malattie renali primarie e secondarie possono portare ad una significativa diminuzione del potassio nel sangue. Importante è l'assunzione sufficiente di elementi umani e altri tracce nel corpo umano, ad esempio come il magnesio, il cui scambio nei tessuti è strettamente correlato al potassio.

Ci sono anche cause più rare che causano ipocalemia. Per esempio, la sindrome di Bartter, che si manifesta come segni di ipocalemia nei bambini piccoli. Infine, la ragione per la ridistribuzione errata degli ioni di potassio a livello cellulare, che porta ad un ritardo nel potassio all'interno delle cellule. Questo processo può essere influenzato da una dose scorretta di insulina nel trattamento del diabete mellito, trattamento con eccessiva dosi di vitamina B12 e acido folico in oncologia, sovradosaggio di adrenalina, avvelenamento da alcol. Va notato che l'identificazione della vera causa che ha causato i segni dell'ipocalemia, in ogni caso, è di enorme importanza per un trattamento efficace e un recupero di successo.

Sintomi dell'ipocalemia

I sintomi di questa malattia sono diversi e non specifici, possono verificarsi e con una varietà di altre malattie. Nelle prime fasi, quando la quantità di potassio si riduce leggermente, il paziente comincia a preoccuparsi di debolezza e fatica non motivata, anche in assenza di sforzo fisico significativo e di sonno normale. Ci sono dolori e debolezza nelle estremità inferiori, talvolta convulsioni, che già alla fase iniziale portano ad una significativa diminuzione dell'efficienza. Purtroppo, durante questo periodo i pazienti raramente vengono a vedere un medico, spiegando la loro condizione per vari motivi (stress, condizioni meteorologiche, hypovitaminosi). In assenza di cure adeguate, la concentrazione di potassio nel plasma diminuisce progressivamente, che porta ad aggravarsi l'ipokaliemia, che si manifesta con una violazione della funzione di molti organi.

Molto spesso, con ipocalemia, il sistema nervoso soffre. Esistono parestesie (sensazione di "scansione strisciante", bruciore, formicolio della pelle), intorpidimento e debolezza degli arti, in casi gravi, paralisi e paresi. La psiche cambia, che si manifesta con l'apatia, la depressione , una diminuzione dello sfondo emotivo. Il sonno non porta una sensazione di vivacità, la sonnolenza aumenta fino alla letargia . Viola la funzione dello stomaco e dell'intestino riducendo la peristalsi. Ciò si manifesta per nausea, eruzione, vomito, costipazione, flatulenza, diminuzione dell'appetito, nei casi trascurati, paralisi dell'intestino, che porta ad una ostruzione intestinale dinamica.

I disturbi nell'ipocalemia influenzano anche le funzioni di base del cuore - eccitabilità e condotta di un impulso elettrico. In questo contesto, ci sono cambiamenti significativi nell'ECG, nei casi gravi, nelle estrasse stelle e nella fibrillazione ventricolare , che spesso porta ad un risultato mortale. Ipokalemia particolarmente pericolosa per pazienti con disturbi ischemici che assumono glicosidi. Tali persone, senza dubbio, sono a rischio e richiedono una sorveglianza speciale. Alla tragedia può condurre allo sviluppo della paralisi muscolare, soprattutto intercostale e respiratoria, che spesso causa la necessità di rianimazione e trasferimento del paziente alla respirazione artificiale.

Molta professionalità richiede l'individuazione dei sintomi dell'ipocalemia nei bambini piccoli. Per ovvie ragioni, i bambini non possono esprimere e caratterizzare adeguatamente i loro sentimenti. I sintomi principali dell'ipocalemia in essi sono: la poliuria (un aumento della quantità di urina quotidiana) e una diminuzione della pressione sanguigna. Un ruolo molto importante nella formulazione di una vera diagnosi è giocato da una diagnosi completa.

Diagnosi dell'ipocalemia

La diagnosi della malattia comporta la raccolta di una storia medica dettagliata. Dopo aver chiarito le denunce, è necessario comprendere le ragioni del loro verificarsi. In tal modo, essi conoscono la possibile presenza di disfunzioni nella digestione del paziente: vomito frequente, diarrea , forse il paziente stesso provoca un riflesso di vomito.

Recentemente, l'ipokalemia è comune nelle giovani donne con anoressia. Scopri se una persona aderisce ad una dieta rigorosa o al digiuno. Assicuratevi di scoprire quali farmaci il paziente sta assumendo. Alcuni gruppi di antibiotici della penicillina, diuretici, vitamine (acido folico, vitamina B12), insulina, ormoni (prednisolone) possono, con un'applicazione impropria e incontrollata, ridurre significativamente il contenuto di potassio. Chiarire la presenza di malattie renali croniche, ghiandole surrenali, fegato, oncologia, abuso di alcol. È importante osservare le regole per la conservazione del sangue dopo la recinzione. L'esposizione prolungata ai tubi a temperatura ambiente porta ad ipocalemia falsa e rende difficile la diagnosi corretta.

Dopo una visita al terapeuta, il paziente ha spesso bisogno di consultazioni di specialisti correlati: neurologo, cardiologo, endocrinologo. Un importante metodo di laboratorio di indagine è la determinazione della concentrazione di potassio nel siero di sangue, il cui metodo espresso è la fotometria. L'analisi dell'urina per il contenuto di elettroliti può anche aiutare a diagnosticare l'ipokaliemia. Essa mostra una diminuzione della secrezione di potassio dai reni a 15 mmol / l, che conferma la perdita di potassio nella malattia dello stomaco e dell'intestino. Al contrario, un aumento della sua quantità nelle urine con una violazione dell'assorbimento inverso dei tubuli renali in caso di patologia renale.

Per diagnosticare accuratamente una diminuzione del contenuto di potassio di tutto il corpo, ripetuti test biochimici del sangue, studi funzionali del rene (prova di Reberg - determinazione della creatinina nell'urina e nel sangue), esame addominale con ultrasuono. Per l'esame delle funzioni del cuore viene prescritta l'ausculazione per l'ascolto di toni (riduzione di 2 toni), misurando la pressione sanguigna ( ipotensione ), l'ECG (allungamento della sistola elettrica, accorciamento della sistola meccanica, comparsa di U-dente). Tutti i metodi diagnostici devono essere eseguiti in modo complesso, coerente e qualitativo per rivelare l'immagine completa di questa patologia.

Trattamento dell'ipocalemia

La correzione dell'ipocalemia è assegnata a seconda della sua causa. Con un basso assorbimento di potassio nel corpo umano, si raccomanda di stabilire una dieta normale - il cibo deve essere sano, pieno, equilibrato in nutrienti e in elementi di traccia. È molto importante rinunciare alla fame e alle diete dure. Con eccessiva rimozione del potassio dai tessuti e violazione del suo metabolismo cellulare, tutti i fattori di rischio disponibili devono essere eliminati.

La ricezione di antibiotici deve essere giustificata, nominata esclusivamente da un medico in dosi e condizioni adeguate.

L'ammissione di corticosteroidi con ghiandole surrenali surrenali deve essere sotto stretto controllo del medico e monitoraggio di tutte le funzioni e dei sistemi del corpo. Il trattamento del diabete di tipo 2 (insulino-dipendente) dovrebbe essere con una dose strettamente selezionata in ogni caso, con correzione costante in diverse fasi del corso della malattia.

Le dosi di acido folico e vitamina B12 nel trattamento dell'anemia megaloblastica dovrebbero essere adeguate e individuali, corsi nominati con interruzioni sufficienti nel trattamento.

I lassativi dovrebbero essere usati per trattare la stitichezza, seguendo rigorosamente la raccomandazione del medico, dopo un esame approfondito. È strettamente proibito usare questi fondi per la perdita di peso e la cosiddetta "pulizia del corpo delle tossine".

Le persone che causano vomito, che soffrono di anoressia, sono fortemente raccomandate per aiutare il terapeuta.

È importante combattere con l'alcolismo cronico, identificare le malattie, il cui corso di lunga durata, senza il necessario trattamento, porta all'ipocalemia ( cirrosi , tumori progressivi, malattie renali). L'eliminazione di tutti i fattori che causano la mancanza di potassio nel plasma sanguigno è una tappa importante nel trattamento dell'ipocalemia.

In alcuni casi, è anche necessaria una terapia sostitutiva, vale a dire sostituzione dell'elemento di traccia mancante negli organi e nei tessuti. Il potassio può essere somministrato in compresse (Panangin, Asparka), iniettato per via endovenosa e per via endovenosa (le infusioni sono indicate per una grave malattia e come terapia d'emergenza). Le dosi di potassio devono essere correttamente selezionate in base ai risultati dei test di sangue, delle prove di urina, della condizione del paziente e della sua resistenza al trattamento.

Con l'ipocalemia associata a un metabolismo cellulare compromesso, la somministrazione di farmaci di potassio è vietata per via endovenosa, in quanto ciò provoca i fenomeni di iperglicemia resistente. Sono usati sali di potassio come cloruro, bicarbonato, citrato, fosfato. Per somministrazione parenterale, i sali di potassio vengono diluiti con una soluzione isotonica di cloruro di sodio. La diluizione della soluzione di glucosio di potassio non viene applicata, perché in questo caso l'insulina aumenta la ridistribuzione delle cellule all'interno del potassio e aggrava il fenomeno della carenza di potassio nel corpo.

Se la situazione urgente richiede un rapido inondazione del corpo con sali di potassio, questa terapia per l'ipokaliemia viene eseguita sotto il vigile monitoraggio del paziente: controllo dell'ECG, controllo delle funzioni motorie, respirazione, determinazione del contenuto di potassio nel sangue ogni quattro ore. Ciò impedisce lo sviluppo di gravi complicazioni del sistema cardiovascolare e nervoso e il rischio di iperglicemia . Con grande cura, le persone anziane sono terapie prescritte, in particolare con diabete grave e insufficienza renale, nonché pazienti che assumono diuretici a risparmio di potassio (per esempio Spironolactone, Veroshpiron). Tali persone hanno un elevato rischio di sovradosaggio. Al contrario, i pazienti con malattie cardiache ischemiche che assumono regolarmente glicosidi cardiaci, nonché i pazienti che assumono insulina con ketoacidosi diabetica, dovrebbero avere un dosi più elevate di potassio.

L'efficacia del trattamento dell'ipocalemia e la tempistica del ripristino della composizione sanguigna normale dell'elettrolito dipendono direttamente dal trattamento tempestivo del paziente al medico, dalla corretta raccolta di anamnesi, da una diagnosi completa e completa, un trattamento adeguato, selezionato singolarmente in ogni caso.

Non dimenticare la prevenzione dell'ipocalemia. L'assunzione giornaliera della quantità necessaria di frutta e verdura ripristinerà la necessaria offerta di potassio. I prodotti contenenti una grande quantità di potassio includono: patate, cavoli, lattuga, spinaci, banane, albicocche secche, uva passa, noci (noci, cedri, mandorle).

Bisogna ricordare che una diminuzione del potassio nel sangue può portare a gravi conseguenze solo in assenza di trattamento. Uno stile di vita sano, la nutrizione, la consultazione di uno specialista qualificato proteggerà contro lo sviluppo dell'ipocalemia e la salute.