vertigini


головокружение фото La vertigini è una sensazione di un movimento immaginario o di una rotazione di un corpo nello spazio o di una definizione erronea del proprio corpo nello spazio circostante. I pazienti descrivono la vertigine in modi diversi: nuotare o dondolare la testa, compromettere il coordinamento, rotazione all'interno della testa, debolezza delle gambe, instabilità, instabilità nel camminare, ecc. Vertigo è un sintomo dimostrato di più di ottanta malattie somatiche e neurologiche. Inoltre, questa condizione può essere osservata in malattie cardiovascolari, malattie del sangue, malattie mentali e patologie dell'orecchio e dell'occhio. Vertigo è un sintomo soggettivo estremamente spiacevole che riduce significativamente la qualità della vita di una persona

Cause di vertigini

La funzione di mantenere l'equilibrio dipende direttamente dalle informazioni sensoriali, propriocettive, vestibolari e visive, ed è fornita da un meccanismo univoco molto complesso chiamato apparato vestibolare. Tutte le informazioni sensoriali in arrivo vengono elaborate nel sistema nervoso centrale e modellate dall'attività del sistema extrapiramidale, dalla formazione reticolare, dal cervelletto e dalla corteccia cerebrale. Contemporaneamente, i recettori vestibolari controllano la posizione della testa, determinano la variazione della forza di gravità, cambiano l'accelerazione angolare e lineare e traducono tutte queste informazioni accumulate negli impulsi elettrici di elaborazione cerebrale.

L'apparato vestibolare è situato nella piramide (nella parte pietrosa) dell'osso temporale e nella sua struttura sembra costituito da tre cavità (lumaca ossea anteriore, cavità centrale con sacchetto sferico ed ellittico, camera posteriore vestibolare, tre canali ossei ossei). L'apparato vestibolare di sangue viene fornito con rami di arterie cerebrali basilariche e anteriori, arteria uditiva interna. In assenza di patologie, l'attività vestibolare si verifica a livello subconscio, con il riconoscimento fulmini di qualsiasi cambiamento nei modelli di influenze sensoriali. Non una persona non pensa a mantenere un equilibrio per correre e camminare, sulla posizione degli occhi quando salta, piegando e spostando la testa. Tutto questo per lui fa immediatamente l'apparato vestibolare. In caso di disfunzioni di modulazione, generazione o integrazione in questo complesso meccanismo, esiste uno squilibrio, vertigini, forse nausea e anche vomito.

Nella sua corrente, la vertigine può essere un transitorio e insignificante, o un sintomo crescente persistente dei gravi cambiamenti o disturbi patologici di una persona

Le cause di vertigini sono le connessioni danneggiate con i nuclei vestibolari con il cervelletto, nel tronco, con la fascia longitudinale mediale, la corteccia del cervello, i muscoli del corpo e del collo, i nuclei dei muscoli degli occhi e cambiamenti patologici nella parte vestibolare dell'orecchio interno.

Assegnare vertigini non sistemici e sistemici (veri)

– ощущение неустойчивости и чувство нестабильности окружающего пространства. La vertigine incoerente è un senso di instabilità e un senso di instabilità nello spazio circostante. Questo tipo di vertigini si verifica nei disturbi cerebellari e emotivi, danni all'analizzatore visivo, con condizioni pre-occlusive

– иллюзия движения окружающих предметов или непосредственно самого тела человека в окружающем пространстве. La vertigini sistemica (vera) è un'illusione del movimento degli oggetti circostanti o direttamente del corpo umano stesso nello spazio circostante. La vertigini sistemica è accompagnata da ansia, sudorazione, sbavatura della pelle, nausea e vomito. La vera forma è associata alla stimolazione di alcune regioni degli analizzatori vestibolari ed è suddivisa in funzione del grado di danno alla vertigine centrale e periferica (vertigini). Le ragioni più comuni per lo sviluppo di vertigini: varie intossicazioni, processi degenerativi e infiammatori degli organi di equilibrio e udito; disturbo l'approvvigionamento di sangue all'orecchio interno, il cervello.

Nel mondo la pratica neurologica più spesso si verifica vertigini con vari disturbi emotivi, patologie della colonna cervicale e delle malattie cerebrovascolari

. Disturbi emotivi . , различные невротические расстройства, простое переутомление и недомогание могут имитировать практически любую симптоматику болезней тела. La depressione , i vari disturbi neurotici, l'eccedenza e il malessere lieve mimica praticamente qualsiasi sintomatologia della malattia del corpo. In alcuni casi, l'unico sintomo è vertigini, rumori / squilli nell'orecchio, rumore nella testa. Con queste malattie, la vertigini è accompagnata da una stanca fatica, una fissazione continua dell'attenzione sulle tue cattive condizioni di salute, disturbi del sonno e dell'appetito, maggiore ansia combinata con lacrime e cattivo umore

. Patologie della colonna cervicale . Sulla scarsità dell'approvvigionamento di sangue, il sistema vestibolare reagisce abbastanza forte. I centri vestibolari del cervello e l'orecchio interno alimentano il sangue dal sistema delle arterie vertebrali che attraversano stretti canali della colonna cervicale. , травма или нестабильность шейных позвонков зачастую приводят к сдавливанию этих артерий, что ведет к дефициту кровотока и соответственно головокружению. L'osteocondrosi , il trauma o l'instabilità della vertebra cervicale spesso portano a schiacciare queste arterie, che porta a una carenza di flusso sanguigno e, di conseguenza, di vertigini. La sintomatologia principale di queste malattie: scosse e vertigini, che si intensificano quando la testa si inclina e si gira; Ridotta visione nel buio, increspature e / o "mosche" negli occhi; disagio e tensione nei templi, nella schiena e nel collo; irritabilità e stanchezza; accompagnata da nausea, e talvolta vomito, aumento della pressione sanguigna

. Lesioni vascolari del cervello . Con queste patologie, si può verificare vertigini come conseguenza delle lesioni aterosclerotiche delle arterie o dovute alla malattia ipertensiva. Con un aumento prolungato della pressione arteriosa, le piccole arterie del cervello sono danneggiate, diventano inelastiche e strette. Come risultato di tali cambiamenti, l'afflusso al cervello di una persona arricchita da sangue ossigeno (arterioso) diminuisce, portando a vertigini, rumori / suonerie nelle orecchie e nella testa. характеризуется отложением на внутренних стенках артерий выпуклостей – бляшек, которые постепенно перекрывают ток крови. L'aterosclerosi è caratterizzata dalla deposizione sulle pareti interne delle arterie di bulge - placche, che bloccano gradualmente il flusso di sangue. La più pericolosa è la formazione di tali placche nelle arterie del cervello. Nel caso della circolazione cerebrale, la vertigine è a volte la prima e l'unica lamentela

La vertigine si verifica con le seguenti malattie e processi:

, сифилис височной кости - Malattie infettive , sifilide dell'osso temporale

- Malattie dell'orecchio: otite (infiammazione cronica o acuta dell'orecchio medio), colesteatoma, otosclerosi, neurone del nervo uditivo e

- Malattie cerebrovascolari

- Trauma craniocerebrale, trauma dell'osso temporale

- Malattie del cervelletto: tumore, degenerazione

- Malattie del sistema nervoso: malattia di Parkinson, siringomielia, sclerosi multipla

- Malattie della colonna cervicale, malattia di Paget

- Vari intossicazioni: droghe, mercurio, droghe, solventi industriali, alcool

, анемии, злокачественные опухоли , метаболические нарушения, язвенная болезнь - Malattie somatiche: aterosclerosi, ipertensione, ictus, reumatismi, malattie cardiache ischemiche , anemia, tumori maligni , disturbi metabolici, malattia da ulcera peptica

- Malattie mentali

Diagnosi di vertigini

Poiché l'elenco delle malattie e dei disturbi con vertigini è veramente enorme, per determinare la causa esatta dei disturbi vestibolari, è necessario un esame completo. Prima di tutto, il paziente viene mostrato la consultazione di un neurologo e di un otorinolaringoiatra; se necessario, un terapeuta, un cardiologo, un chirurgo vascolare, uno specialista della malattia infettiva e un oculista. Il neurologo, oltre ad un esame esterno per specifici sintomi neurologici, assegna spesso raggi X dell'osso temporale, della colonna cervicale, dopplerografia dei principali vasi, CT e MRI. L'otorinolaringologo esamina direttamente l'apparato uditivo e vestibolare. La diagnosi di laboratorio è puramente individuale e viene assegnata sulla base di malattie somatiche rilevate. Vertigo è un sintomo concomitante di un numero molto elevato di malattie, molto spesso anche dopo esami completi, la sua causa rimane incerta

Vertigo - trattamento

Il trattamento di vertigini dipende principalmente dalla causa sottostante della malattia e solo dopo la sua diagnosi è la scelta appropriata della strategia di trattamento. Nel caso in cui si verifichi una vertigine su uno sfondo di una malattia somatica, è necessario trattare innanzitutto. Sono stati prescritti antistaminici (Diprazina, Cinnarizina), Fenobarbital, Meterazina, Torekan, Diazepine, Belloid, vasodilatatori (acido nicotinico, Tionicolo) e diuretici. In presenza di vomito concomitante di vertigini, nominare iniettivamente Elenium o Seduxen. In caso di vertigini severi prolungati, è indicata la somministrazione di neuroleptici (haloperidolo). Per migliorare la circolazione del sangue, la ricezione di tali farmaci vascolari come: Memoplant, Cavinton, Sermion

Altri articoli su questo argomento:

1. Vertigine 2. Disordine di deficit di attenzione