Orticaria cronica


хроническая крапивница фото L'orticaria cronica è un eruzione cutanea, caratterizzata dalla manifestazione di una reazione allergica sotto forma di vesciche per più di sei mesi. La causa della malattia può essere stabilita solo in ogni quarto caso. Le persone sono colpite da tutte le età e dai gruppi etnici, ei giovani sono più spesso malati. La diagnosi di complicanze non causa, è molto più difficile da determinare nel trattamento, come nella prevenzione. Il corso stesso della malattia è molto imprevedibile, trascinato per mesi e anni.

Coloro che sono malati devono essere controllati per l'influenza di fattori quali ingestioni, inalanti, iniettori, malattie infettive, malattie interne.

Gli intestini sono sostanze che entrano nel sistema digestivo e fungono da forti provocatori di orticaria. A tali sostanze alimentari sono farmaci (antibiotici) e additivi alimentari.

Inalanti - includono polvere, polline, piuma.

Iniettori - questi includono iniezioni di farmaci, morsi di vespe, api e altri insetti.

Infezioni sia virali che batteriche, parassitarie e fungine.

Malattie interne, che includono infezioni croniche, nonché malattie come il cancro alla tiroide e il lupus eritematoso

Orticaria cronica - cause

Le cause di orticaria cronica sono cellule ossee della pelle, che non riescono a violare le funzioni del fegato, del tratto gastrointestinale, dei reni, degli epidemie di infezione cronica, della tossicosi delle donne in gravidanza, nonché dei prodotti di decadimento di tumori maligni. Da quanto precede si può vedere che le reazioni allergiche croniche possono agire come una manifestazione clinica di alcune malattie sistemiche.

La causa può spesso provenire da prodotti chimici che sono in grado di indurre la malattia da contatto. Queste sostanze sono prodotti igienici: dentifrici, shampoo, polveri di lavaggio, allergeni chimici, cosmetici

Orticaria cronica - sintomi

La malattia è caratterizzata da gonfiori emersione di vesciche, macchie sotto forma di figure, anelli di rosso e rosa. Le dimensioni dei centri delle lesioni raggiungono forme con una palma. I foci sono in grado di fondere e acquisire contorni policiclici e, a tempo debito, di modificare la forma, le dimensioni. Da soli, i rash possono passare per 24 ore e poi appaiono come nuovi foci. Alcuni pazienti con lesioni estese soffrono di sintomi sistemici: spesso la mancanza di respiro, la nausea, il prurito doloroso, la respirazione laboriosa, il mal di testa e il dolore addominale, la diarrea

Diagnosi di orticaria cronica

I test di laboratorio possono essere di grande aiuto nella diagnosi di orticaria cronica e comprendono i raggi x per escludere la sinusite e la radiografia dei denti per escludere un ascesso nascosto, un test del sangue, un test di stimolazione ormonale stimolante alla tiroide, una prova espressa per streptococchi e un tampone della gola, su anticorpi microsomali.

Ma la diagnosi differenziale viene effettuata con le seguenti malattie: orticaria fisica, vasculite orticaria, eritema esudativo, pemfigoide di bulezny.

L'urticaria fisica rappresenta urticaria a breve termine causata da cause fisiche: graffi, pressioni, calore, vibrazioni, freddo e irradiazione ultravioletta.

La vasculite di orticaria è una malattia sistemica in cui può essere sviluppato il lupus eritematoso, molto ricordato di orticaria cronica, ma è diverso da esso con macchie di purpura. La vasculite di orticaria può essere confermata da un esame istologico del materiale bioptico.

Il pemfigoide bulez ha nelle prime fasi della urticaria, che sono caratterizzate dalla formazione di vesciche.

L'eritema esudativo è caratterizzato da un'origine allergica-infettiva, in cui la pelle e le mucose sono interessate

Trattamento di orticaria cronica

L'urticaria cronica è caratterizzata da un aspetto quotidiano (circa 6 settimane o più) di vesciche, la cui esistenza dura fino a 24 ore. I rash cutanei si sviluppano su diverse parti della pelle e vengono sostituiti da rimesse di durata diversa. Il trattamento della cronaca inizia proprio con l'eliminazione della causa della malattia e la nomina di una dieta ipoallergenica che elimina i prodotti che causano la liberazione dell'istamina. Questi includono caffè, noci, agrumi, cioccolato, miele, formaggio, banane, crauti, prodotti affumicati, alimenti grassi e fritti. È necessario astenersi da farmaci e alcool. Tra le controindicazioni è stata una sauna e una piscina, bagnando in acqua calda, un maggior sfregamento della pelle con un tovagliolo e un asciugamano. È necessario dare la preferenza nel calzino per i tessuti di cotone e dimenticare l'uso di agenti antistatici, per fare il bucato con detersivi ipoallergenici.

L'urticaria cronica viene trattata con antistaminici.

L'idrossicina è prescritta da 10 a 25 mg, con necessità acuta ogni quattro ore, 100 mg. L'idrossisina ha un effetto sedativo.

Clarinex (Desloratadina), Zirtek (Cetirizine), Telfast, Allegra non provocano effetti ipnotici e pertanto sono raccomandati nel pomeriggio.

È importante notare che il principale sintomo della orticaria, che è facile da determinare la gravità della malattia, è la pelle pruriginosa e l'efficacia del trattamento è determinata riducendo il prurito della pelle. Va sottolineato che una lieve diminuzione di vesciche e prurito non provoca l'annullamento di un farmaco antistaminico. Il fattore tempo nel trattamento è molto importante e l'assenza di un risultato entro due giorni non costituisce motivo per annullare l'antistaminico. L'efficacia dell'antihistamine prescritta viene valutata dopo 7 giorni. E per il trattamento efficace di orticaria cronica, è necessario un periodo massimo di 6 settimane di somministrazione di farmaci antiallergici.

Per coloro che sono malati, ricordati che la chiave per il successo del trattamento di orticaria cronica è la correzione e il trattamento delle malattie concomitanti.