Periodo postpartum nelle donne


послеродовой период у женщин фото Il periodo postpartum delle donne - il periodo di recupero del corpo femminile dopo il parto. Il periodo postnatale favorevole si verifica da 6 a 8 settimane. Un periodo normale è considerato se il corpo della donna torna al suo stato abituale, ad eccezione delle ghiandole mammarie, che svolgono la funzione di allattamento al bambino. La fisiologia del periodo postpartum, con un buon andamento del lavoro, è caratterizzata da un normale stato di salute. Le madri infermieristiche sono caratterizzate da un buon appetito, da un sonno forte e da una normale temperatura corporea. In connessione con il ritorno alla posizione prenatale, aumenta il diaframma della capacità polmonare, aumenta il respiro, il cuore assume la sua posizione, la pressione, l'impulso e la composizione del sangue si normalizzano, l'utero assume le sue dimensioni originali. Dopo la nascita, la parte interna dell'utero assomiglia ad una ferita aperta con abbondanti secrezioni e rappresenta un grande sacco muscolare a un chilogrammo. E a causa della riduzione dei muscoli, si riduce a 50 grammi. Nei primi giorni l'utero si contrae più velocemente e più dolorosamente, e nei giorni successivi si rallenta. Nella paralisi, il ripristino dell'utero è più veloce e meno doloroso. Anche la cervice allungata dell'utero viene ripristinata, il canale si restringe e assume la stessa forma dopo tre settimane. Dopo tre settimane, la tonus degli ureteri viene ripristinata. Il momento di recupero delle mestruazioni varia a seconda dell'allattamento del bambino. La maturazione dell'uovo nelle ovaie avviene dopo 49 giorni in non-infermieristica e 112 giorni in donne in allattamento. Una donna senza patologie può riprendere la sua vita sessuale non prima di 6 settimane. Una donna dopo un bambino con un corso favorevole non è considerata un paziente, ma è necessaria cura e trattamento speciale. Un ruolo importante è svolto dal cura del tuo corpo e dall'osservanza delle regole di igiene. Durante questo periodo si formano sentimenti di maternità e il comportamento di una donna viene riorganizzato. Ma ci sono molti momenti spiacevoli di natura psicologica e fisica

Problemi postpartum

- patologia del periodo postpartum (emorragie ipotoniche e atoniche post-partum, atone dell'utero, rottura dei tessuti molli nei canali di nascita, ritenzione della placenta nell'utero, ematoma, rottura uterina, alterazione uterina, attacco stretto della placenta, disgregazione nello sviluppo inverso dell'utero)

- depressione postpartum (emozionale, così come cambiamenti comportamentali nelle donne)

- aumenta a causa di complicanze fino a 38 gradi, la temperatura nel periodo postpartum (infiammazione, processi purulenta-septici o allattamento dell'allattamento - arrivo del latte nelle ghiandole mammarie)

- la superficie interna dell'utero somiglia a una ferita aperta con abbondanti secrezioni (lochia)

- il sanguinamento nel periodo postpartum dura fino a tre settimane e questo è il normale ciclo di guarigione (i primi cinque giorni sanguinano abbondanti abbondanti sanguinosi, 6-10 giorni abbondanti scarico marrone, 11-15 giorni di assegnazione sono moderatamente giallastro, 16-20 giorni deboli biancastro

- a causa del rilassamento della stampa addominale e della letargia dei muscoli dell'intestino, le donne sono inclini a costipazione (questo è facilitato da emorroidi che si presentano, così come crepe nell'ano), quindi ogni tre giorni, se necessario, una clistere

- sanguinamento dell'addome e abbassamento degli organi nella cavità addominale (si consiglia di indossare una benda)

Il periodo postpartum nelle donne è caratterizzato da una fioritura della funzione delle ghiandole mammarie. Il secondo giorno dopo il parto il colostro (un liquido viscoso) viene secreto, e il terzo giorno viene prodotto il latte. La quantità giornaliera di latte aumenta gradualmente e diminuirà progressivamente entro il nono mese successivo alla consegna. Per prevenire l'emergere di ipogalattia (riduzione della produzione di latte) è necessario aderire ad un regime chiaro, assicurarsi di dormire abbastanza, evitare situazioni stressanti e utilizzare antibiotici, diuretici e ormoni; bere il tè con latte dopo ogni allattamento

Allenamento fisico postnatale

Gli esercizi fisici dovrebbero essere sistematici, che sono molto importanti per la contrazione dell'utero. La loro essenza è semplice e si trova nei giro da un lato all'altro, tirando le gambe all'addome, l'esercizio "forbici", gambe, "bici", sollevando il bacino sdraiato sulla schiena. Durante l'allenamento, è necessario fare attenzione a non danneggiare i legamenti e le articolazioni. È importante inventare e dare carichi graduali. Scegli un buon reggiseno per dimensione, per evitare segni di smagliature. Hai pazienza e un buon risultato non ti terrà in attesa.

Il cibo è alto in calorie, varia, fortificato, ma con restrizioni di fibre. Non si consiglia di mangiare troppo. Utile nella dieta include carne di vitello bollita, filetto di pollo, pesce; verdure e frutta bollite; formaggi a basso contenuto di grassi e yogurt. Il cibo della donna è dolce, tenera, a disagio, con la restrizione del sale. Mele ammesse, uvetta, noci; succo di mela, succo di mele cotogne, succo di prugna. Assicurati di bere un giorno a tre litri di liquidi

Igiene nel periodo postpartum

L'igiene del periodo postpartum è quello di proteggere le donne dalle infezioni. I germi delle malattie possono entrare nell'area genitale dalle parti più vicine del corpo o delle mani, oggetti sporchi della vita quotidiana. Quindi è importante mantenere pulito. Spesso cambiano e indossano biancheria intima di cotone, due volte al giorno lavaggi igienici d'acqua dei genitali. Il reggiseno deve essere cambiato ogni giorno e prima di ogni lavaggio lavare il seno con sapone e dopo che è necessario decantare i resti del latte e non sovraccaricare i seni. Grande valore dopo lo scarico ha una visita a un ginecologo. Se hai complicazioni postpartum, devi consultare la consultazione delle donne.