Bradicardia sinusale


синусовая брадикардия фото La bradicardia sinusale è una patologia associata al rallentamento della formazione di un impulso da parte del principale conducente del ritmo - la formazione sinoaurica. I rimanenti pacemaker hanno una frequenza inferiore di eccitazione spontanea, quindi i loro impulsi vengono estinti dagli impulsi del nodo del seno. Un ritmo normale è una contrazione cardiaca che è un multiplo di 60-100 tratti. I valori inferiori a quelli sopra descritti sono attribuiti alla bradicardia.

La bradicardia sinusale patologica è un ritmo inferiore a 60 battiti. in min, che non aumenta con l'attività fisica. Il nodo del seno è un'educazione costituita da cellule specializzate che hanno una proprietà unica - l'automatismo. Molto spesso, una tale patologia come la bradicardia sinusale non viene notata a causa del suo decorso asintomatico. Identificare la bradicardia sinusale più spesso in esami preventivi. Una persona con questa condizione si sente bene quando esegue azioni quotidiane semplici, ma vale la pena aumentare il carico fisico, poiché la bradicardia sinusale si fa sentire.

La pronunciata bradicardia sinusale è una palpitazione inferiore a 49 battiti al minuto. Allo stesso tempo, non ogni diminuzione della frequenza cardiaca (frequenza cardiaca) inferiore a 60 al minuto è considerata una bradicardia sinusale. Gli atleti hanno un tono aumentato del nervo vago, che si riferisce al sistema nervoso parasimpatico. La sua influenza rallenta la frequenza degli attacchi cardiaci, senza causare danni alla salute.

Cause di bradicardia sinusale

Il nodo del seno si trova nel punto di inserimento nell'atrio destro della vena cava superiore. Il nodo del seno è una piccola formazione di 1,5-2 cm di dimensione, fornita dalle arterie coronarie. Tutti gli impulsi formati in un dato nodo sono diretti ai segmenti sottostanti delle fibre cardiache conduttive, che assumono la funzione di produrre impulsi nel caso in cui un nodo sinusale venga disattivato. Le cellule che costituiscono il nodo del seno sono caricate negativamente e il miocardio circostante è caricato positivamente. Sotto l'influenza del potenziale d'azione, si verifica un impulso. Il ruolo principale nel processo di eccitazione è giocato dagli ioni di potassio, che è lo ione principale del fluido intracellulare.

In condizioni normali, il rallentamento del ritmo sinusale si verifica con l'aumento dell'influenza del sistema nervoso autonomo, durante il sonno.

Raramente la bradicardia sinusale si sviluppa come una malattia isolata. In questo caso, la bradicardia sinusale colpisce gli anziani. La causa di una bradicardia sinusale senile isolata è l'amiloidosi e altre condizioni simili che alterano il tessuto del miocardio.

La violazione della fornitura del nodo del seno a causa di ostruzione delle arterie coronarie molto raramente porta a una bradicardia sinusale.

La bradicardia sinusale sinusale accompagna l' ipotiroidismo e negli stadi successivi di danno epatico, ipotermia, tifo e brucellosi . L'aumento del tono patologico del nervo vago causa anche una bradicardia sinusale. Ipossia, ipercapnia, acidemia, ipertensione acuta portano alla bradicardia sinusale. Ma nello stesso momento, in molti casi di questa condizione rimane un'eziologia sconosciuta.

La bradicardia sinusale si manifesta in risposta a un disturbo nella formazione dell'eccitazione nella formazione sinoaurica, così come nella violazione della conduzione nel muscolo cardiaco. Nel primo caso, il nodo del seno fallisce e nel secondo caso si verifica il blocco.

A volte i pazienti cercano aiuto dopo aver usato alcuni farmaci che riducono il tasso di avanzamento del polso sul miocardio, aggravando così la bradicardia sinusale. I farmaci che rallentano il progresso del polso includono i seguenti farmaci: glicosidi cardiaci, beta-bloccanti, chinidina e altri farmaci antiaritmici, nonché verapamil e diazepam.

Un altro frequente processo patologico, che è associato alla comparsa di bradicardia sinusale, è una sindrome da debolezza del nodo del seno. La causa di questa patologia è una diminuzione isolata della capacità funzionale del nodo del seno, o la cosiddetta malattia di Leningra, che si verifica negli anziani.

Un'altra causa molto comune di danno al nodo del seno con l'inizio della bradicardia sinusale è la cardiopatia ischemica. In questo caso, la bradicardia sinusale accompagna il 25-30% di infarto miocardico. La ragione della debolezza del nodo del seno è molto probabilmente cardiomiopatia , ipertensione arteriosa, malattie infiltrative (amiloidosi, emocromatosi, tumori), malattie del collagene, miocardite, alterazioni congenite nel cuore e disturbi neuromuscolari.

Condizioni settiche, avvelenamento da metalli pesanti, aumento della pressione intracranica causano anche una bradicardia sinusale.

Sintomi di bradicardia sinusale

L'aspetto della bradicardia sinusale porta ad una diminuzione del rilascio di sangue per nutrire gli organi e i tessuti del corpo. Ciò porta all'inadeguatezza e all'inefficienza della circolazione sanguigna. Se gli organi non ricevono ossigeno e sostanze nutritive, il corpo cerca di compensare questo processo e ridurre i costi energetici. Di conseguenza, ci sono manifestazioni di stanchezza e debolezza generale, vertigini in un paziente con bradicardia sinusale. La riduzione del flusso di ossigeno al cervello provoca lo svenimento. Durante questo periodo, l'ECG rivela lunghe pause o asistole. Grave bradicardia sinusale porta a insufficienza circolatoria congestizia.

La sindrome di debolezza del nodo del seno è composta da diversi sintomi: bradicardia sinusale patologica, blocco seno-atriale, nodo del seno e sindrome da bradicardia-tachicardia.

La bradicardia sinusale con sindrome della debolezza del nodo sinusale si manifesta sotto forma di tutti i sintomi di cui sopra. La sincope si manifesta più chiaramente nella sindrome di debolezza del nodo del seno. Dispnea, può verificarsi anche angina. Sindrome bradicardia sinusale del seno preoccupa i pazienti con una palpitazione, ma la registrazione di questo fenomeno sull'ECG è problematica, poiché tali attacchi si verificano improvvisamente e si fermano improvvisamente.

L'insorgenza di insufficienza cardiaca è indicata da edema sulle gambe, che aumenta gradualmente fino allo sviluppo di edema totale del grasso sottocutaneo; c'è un aumento nel fegato; diminuisce la resistenza al lavoro fisico. A seconda della capacità del paziente di eseguire il lavoro fisico, vengono distinte diverse classi funzionali. La prima classe funzionale comprende pazienti senza manifestazioni di insufficienza cardiaca durante l'esercizio. La seconda classe funzionale comprende pazienti con dispnea con attività fisica a bassa intensità. La terza classe funzionale consiste in persone che manifestano sintomi di insufficienza cardiaca con stress fisico minimo. La quarta classe funzionale include pazienti che anche in pace soffrono di sintomi di insufficienza circolatoria.

Una facile bradicardia sinusale non appare clinicamente. L'incidenza delle contrazioni miocardiche con questa forma è di circa 60-50 battiti al minuto.

La bradicardia sinusale che accompagna il blocco sinusale del primo grado non viene rilevata nemmeno sull'ECG, ma può essere rilevata solo mediante esame intracardiaco. Il blocco completo del nodo del seno è caratterizzato dalla dissociazione delle contrazioni delle diverse parti del cuore. Dal momento che la pronunciata bradicardia sinusale si manifesta con svenimento parossistico, la diagnosi è fatta meglio con il monitoraggio Holter. Allo stesso tempo, il monitoraggio dovrebbe essere giornaliero, poiché una singola rimozione dell'ECG non produrrà alcun risultato. Pertanto, in alcuni casi, si dovrebbe ricorrere ad un campione con una compressione del seno carotideo o ad un test con una disabilitazione medica dell'innervazione del cuore. Nelle persone sane, dopo la compressione del seno carotideo, si verifica una pausa sinusale di circa 3 secondi. Nei pazienti con bradicardia sinusale, la pausa può superare i 5 secondi. Con l'introduzione di atropina, la causa della bradicardia sinusale può essere differenziata. Se l'atropina ha cessato la bradicardia sinusale dopo la compressione del seno carotideo, la causa è la frustrazione vegetativa.

Il prossimo test informativo che determina la causa della bradicardia sinusale è un test farmacologico. Consiste nell'introduzione di atropina e propranololo, mentre il ritmo del nodo sinusale stesso, che manca di innervazione, si pone. Quando la frequenza è inferiore alla frequenza normativa, viene fatta una conclusione sulla sindrome da debolezza del nodo del seno.

Bradicardia sinusale nei bambini

La frequenza cardiaca del neonato è significativamente più alta rispetto agli adulti. Più il bambino diventa vecchio, più il valore della frequenza cardiaca si avvicina al valore degli adulti. Nei neonati, il muscolo cardiaco contrae più di 140 battiti. in min. Se un bambino di un anno ha una frequenza cardiaca inferiore a 100 al minuto, viene diagnosticata una bradicardia sinusale. Nei bambini più grandi, la bradicardia può essere detta con il numero di contrazioni miocardiche al minuto per multipli di 80-60.

La causa della bradicardia sinusale nei bambini può essere un'inclinazione familiare. In questa variante, una tale diagnosi dovrebbe essere peculiare ad alcuni membri della stessa famiglia.

La bradicardia in un bambino può verificarsi con riduzione fetale di ossigeno nel feto. Quando c'è un cosiddetto ittero nucleare, può verificarsi anche una bradicardia. L'ittero nucleare è una condizione dei neonati, quando la quantità di bilirubina nel sangue nei bambini è molto più alta del normale, a seguito della quale penetra nel cervello e permea le strutture del cervello. I difetti congeniti nello sviluppo del sistema di conduzione del cuore portano allo sviluppo della bradicardia sinusale.

Nei bambini di età superiore ad un anno, le cause della bradicardia sinusale sono identiche a quelle degli adulti. Il tono del nervo vago può anche portare a ulcera peptica dello stomaco e del duodeno. Pertanto, nei bambini, che combinano i segni di bradicardia e ulcera peptica, vi è un maggiore effetto del sistema nervoso parasimpatico. Il trattamento per questa patologia sarà appropriato.

Bradicardia sinusale moderata

La bradicardia sinusale moderata ha una frequenza cardiaca di 59-49 colpi. Molto spesso questo tipo di disturbo si verifica senza alcun sintomo. Questa variante di bradicardia sinusale si verifica nei disturbi autonomici e aumento del tono vagale. Questo nervo è una parte costitutiva del sistema nervoso parasimpatico. Questo nervo è responsabile della funzione della contrattilità cardiaca. Determina la forza e il numero di battiti cardiaci al minuto. Quando si consumano farmaci che riducono la predominanza del sistema nervoso parasimpatico, l'attività del nervo vago rispetto al cuore è ridotta al minimo. Per ridurre l'impatto del nervo vago sul pacemaker può essere con l'aiuto di Atropine. Le manifestazioni cliniche non possono essere manutenute, ma con un aumento dello sforzo fisico si verifica un deterioramento della condizione. Gli attacchi sincopali in genere non si verificano, ma sono presenti mancanza di respiro e stanchezza.

Se non ci sono sintomi con una bradicardia sinusale moderata, allora non serve come indicazione per l'uso di farmaci. Il rilevamento e la diagnosi vengono eseguiti in base ai risultati dell'analisi ECG. In questo monitoraggio Holter può essere effettuato per chiarire la diagnosi. Con sintomi gravi, questa malattia richiede l'installazione di un pacemaker permanente, ma questo deve essere usato in casi estremi.

Trattamento della bradicardia sinusale

La terapia di emergenza con bradicardia sinusale di qualsiasi eziologia mira ad aumentare la frequenza cardiaca e ad eliminare le conseguenze dell'insufficienza circolatoria. È necessario dare al paziente una posizione sdraiata con le gambe sollevate. Introdurre la soluzione di atropina all'1% con una dose di 1 ml, un fattore di 3-5 volte. Allo stesso tempo, viene alimentata una miscela d'aria con un alto contenuto di ossigeno. Se possibile, eseguire un pacemaker temporaneo. Se questi metodi sono inefficaci, l'orciprenalina viene utilizzata a una velocità di 10-30 mg al minuto.

Il trattamento della bradicardia sinusale come sindrome di debolezza del nodo del seno è molto efficace quando si installa un pacemaker permanente.

Il trattamento dei disturbi di conduzione è ridotto all'appuntamento di Atropine. Preparazione unica Antidigossina, che viene utilizzata in caso di sovradosaggio con preparazioni di digitale. Si lega alla digossina con speciali sezioni di molecole e la trasforma in una sostanza inattiva. Quindi, l'effetto dei glicosidi cardiaci sul corpo si arresta. I blocchi richiedono anche l'impostazione di un pacemaker.

Il trattamento della bradicardia sinusale, che si è manifestata dopo l'intervento chirurgico, si riduce all'impostazione del pacemaker 7 giorni dopo l'intervento.

Il trattamento della patologia principale è di estrema importanza, poiché con una diminuzione dell'effetto patologico sul nodo del seno, la frequenza delle contrazioni cardiache viene normalizzata.