Tipi di allergie


виды аллергии фото Secondo le statistiche, oggi circa la metà della popolazione mondiale soffre di qualsiasi tipo di allergia. Per essere in grado di proteggersi dalle manifestazioni sgradevoli di reazioni allergiche, è molto importante scoprire in tempo quale tipo di allergia sta causando ansia, escludere il contatto ripetuto con allergeni provocatori e osservare alcune regole obbligatorie, la cui performance contribuirà ad aumentare la resistenza immunitaria dell'organismo.

A causa delle loro caratteristiche genetiche individuali, tutte le persone hanno un grado assolutamente diverso di reattività a diversi allergeni. A volte i sintomi di un'allergia sono così deboli che una persona non ha nemmeno sospetto che siano predisposti alla malattia. Al contrario, un'allergia può essere estremamente pericolosa, causando lo sviluppo di condizioni patologiche pericolose per la vita come lo shock anafilattico e l'edema di Quincke. Queste condizioni rappresentano un reale pericolo per la vita e spesso portano a conseguenze fatali.

Tipi di allergia di reazioni allergiche :

• Atopy. Al centro dello sviluppo di questa reazione allergica sono fattori ereditari. L'atopia si manifesta con una predisposizione allo sviluppo di immunoglobuline E (polvere domestica, pollini, ecc.) Che reagiscono agli allergeni. E. L'atopia ha tre forme principali: asma atopico con sensibilizzazione a polvere domestica e domestica, acari e altri allergeni familiari; febbre da fieno (asma bronchiale polmonare, rinite, congiuntivite) e dermatite atopica

• Pseudoallergie. Questa condizione ha sintomi simili (edema, orticaria , rinite, asma), ma la predisposizione genetica alla produzione di immunoglobuline E in tali persone non viene osservata e il loro corpo è sensibilizzato in modo particolarmente difficile. Il carattere immunitario le reazioni psevdoallergiche non vengono indossate

• Allergia cutanea. Prodotti alimentari, cosmetici e medicinali, lattice, metalli diversi, prodotti chimici per la casa e altri allergeni simili influiscono direttamente sulla pelle o entrano nel corpo attraverso il sistema digestivo. Sono questi sopra gli allergeni che di solito causano lo sviluppo di reazioni allergiche cutanee come dermatosi allergica, che includono dermatite da contatto, diattesi esudativa (dermatite atopica), orticaria e eczema. L'allergia alla pelle si manifesta con prurito grave, eruzione cutanea (bruciore, vesciche, gonfiore) o eczema (cambiando il modello della pelle, peeling e la pelle secca)

• Allergia del tratto respiratorio (allergia respiratoria). Questo tipo di allergia provoca piccole allergie aeree nelle masse d'aria, che includono particelle di lana e dander animale, frammenti di scarafaggi e acari della polvere domestica, polline vegetale, spore di funghi di muffa e molti altri allergeni. Essere nell'aria ambiente, queste particelle in persone inclini a sviluppare una reazione allergica provocano un normale naso che cola, starnuti, bronchite e eventuale soffocamento. Inoltre, in questo tipo di allergie è inclusa la congiuntivite allergica (gravi edemi palpebre, occhi acquosi), asma bronchiale, rinite allergica (tutto l'anno) e pollinosi (sembra regolarmente ma è stagionale)

• Altergia alimentare. All'inizio voglio sottolineare che oltre alla vera allergia alimentare vi è un'allergia pseudo-alimentare, non basata sulla reazione immunitaria del corpo. Di solito si presenta una condizione pseudoallergica sullo sfondo della presenza nel cibo consumato di istamina, o la sua liberazione nel tratto digestivo nel processo di trasformazioni biochimiche. Pseudoallergia è spesso osservata nei bambini fino a due anni a causa dell'eccessiva introduzione di vari esche artificiali o non conformità all'ordine e alla tempistica dell'introduzione di nuovi alimenti. Spesso questa condizione è accompagnata da disbatteriosi .

Una vera allergia alimentare si sviluppa come conseguenza della reazione della difesa immunitaria e si caratterizza per una certa sintomatologia. I sintomi di questo tipo di allergie sono molto diversi (prurito, orticaria, eczema, edema di Quincke , rinite, diarrea , vomito, dolore addominale, shock anafilattico ecc.) E può verificarsi con ritardo o immediatamente dopo l'esposizione allergene. I tipi più comuni di allergie alimentari: un'allergia a frutti di mare, pesce, pollo, noci, albume d'uovo e latte vaccino

Altergia da farmaci . L'allergia ai medicinali è espressa dalla reazione immunitaria del corpo a determinati farmaci o ai prodotti che si formano nel corpo durante la conversione di farmaci (metaboliti). L'allergia al farmaco deve essere distinta da altre reazioni che includono effetti collaterali, intolleranza e sovradosaggio. Ad esempio, l'effetto collaterale degli antistaminici è la sonnolenza, gli antibiotici di un ampio spettro di azione causano disbacteriosi ecc. L'allergia farmacologica si manifesta in modi diversi, dal prurito quasi impercettibile e termina con gravi danni agli organi interni e alla pelle, nonché attacchi di soffocamento

• Allergia alle punture degli insetti. Le allergie a morsi di ventre, api e vespe sono di solito manifestate da sintomi comuni, che includono vertigini , soffocamento, orticaria, diminuzione della pressione e debolezza, nonché caratteristico gonfiore sotto forma di un blister doloroso rosso allargato. Molto spesso, questo tipo di allergia è accompagnato da shock anafilattico, in cui c'è debolezza, la condizione generale si deteriora notevolmente, si verificano spasmi e dolori nell'addome, vomito e gonfiore della laringe. In caso di resoconto immediato di cure mediche, lo shock anafilattico di solito porta alla morte. In caso di ingestione di prodotti respiratori e particelle di corpi insetti nel corpo, la manifestazione dei sintomi di asma bronchiale

• Allergia infettiva. La base di questa reazione allergica è un'aumentata risposta del corpo a microbi opportunistici e non patogeni. Ad esempio, un numero abbastanza elevato di persone nei bronchi è costantemente "vivente" di tali microrganismi come subflava, sapore, Neiseria Perflav. Microbi simili per una persona sana non portano alcun pericolo, tuttavia, in caso di allergia a uno di questi microrganismi, è possibile sviluppare un asma bronchiale allergico infettivo

Allergie al sole . Questa reazione allergica può essere sia congenita che acquisita. Photodermatosis (acquisita l'allergia solare) inizia a manifestarsi dopo un'esposizione prolungata alla pelle dei raggi del sole e spesso in combinazione con altri fattori irritanti come il cloro in piscina, polline vegetale, crema, deodorante

• un'allergia agli animali. Gli allergeni degli animali sono forse uno degli allergeni più comuni, con l'allevamento animale e gli animali domestici che fungono da fonte. L'attività più allergenica è posseduta da piume, forfora, lana, saliva, escrementi e urine di animali. La causa dello sviluppo di una malattia allergica può essere assolutamente tutti gli animali, sia le case contenute, sia quelle con le quali, per determinate ragioni, è possibile un contatto a lungo termine. Gli allergeni degli animali hanno una forte volatilità. Più spesso sono attaccati alle più piccole particelle di polvere, che da molto tempo si innalzano nell'aria ambiente. Dopo un certo periodo di tempo, gli allergeni cadono sul pavimento, mobili, pareti, mescolando con la polvere già presente. Questo tipo di allergia si manifesta solitamente sotto forma di congiuntivite e rinite allergica, a volte può sviluppare asma bronchiale

Allergia al lattice. Il latte è un liquido biancastro estratto dal succo di alberi di gomma che, come una sostanza alta molecolare, insieme ad altre sostanze chimiche, viene utilizzato per la produzione di palloncini, preservativi, guanti ecc. Questa reazione allergica è sviluppata a causa del fatto che in lattice ci sono circa duecento allergenici frazioni di proteine. L'allergia al lattice è di solito manifestata da sintomi cutanei, che si sviluppano dopo il contatto con prodotti contenenti lattice. Inoltre le più piccole particelle di lattice possono essere trasmesse attraverso l'aria, cosa che ostacola seriamente i tentativi di evitare il contatto con esso. La prevalenza di questo tipo di allergia tra miele. dipendenti dal 10 al 25%.