Vigamox istruzioni per l'uso


Si prega di notare che prima di acquistare il farmaco Vigamox, è necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso, i metodi di applicazione e il dosaggio, nonché altre informazioni utili sul farmaco Vigamox. Sul sito "Enciclopedia delle malattie" troverete tutte le informazioni necessarie: istruzioni per un uso corretto, dosaggi raccomandati, controindicazioni, nonché recensioni dei pazienti che hanno già usato questo farmaco.

Vigamox - Indicazioni per l'uso

Trattamento locale della congiuntivite causata da microrganismi sensibili alla moxifloxacina.

Rilascio di forma: gocce d'occhio, bottiglia 3 e 5 ml.

Vigamox - Composizione

In 1 ml di gocce d'occhio contiene:
La principale sostanza attiva: moxifloxacina cloridrato 5.45 mg (corrispondente a 5 mg di moxifloxacina);
Componenti ausiliari: acido borico, cloruro di sodio, idrossido di sodio e / o acido cloridrico, acqua purificata.

Azione farmacologica

Vigamox è un agente antimicrobico con un effetto battericida del gruppo di fluorochinoloni.

Vigamox colpisce una vasta gamma di microrganismi - batteri gram-negativi e gram-positivi, anaerobi, batteri atipici e acidi: Chlamydia spp., Legionella spp., Mycoplasma spp. E 'anche efficace contro i ceppi di microrganismi resistenti ai macrolidi e resistenti agli antibiotici beta-lattamici.

Vigamox colpisce i seguenti gruppi di patogeni: Gram-positivi - Staphylococcus aureus (comprese le colonie resistenti alla meticillina), Streptococcus pyogenes (gruppo A), Streptococcus pneumoniae (incluse le colonie resistenti a macrolidi e penicillina); Gram negativo - Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis, Haemophilus parainfluenzae, Enterobacter cloacae, Klebsiella pneumoniae, Escherichia coli; atipico - Mycoplasma pneumoniae, Chlamydia pneumoniae.

I seguenti microrganismi sono suscettibili alla moxifloxacina negli studi in vitro, ma la sicurezza e l'efficacia nel trattamento di queste infezioni non sono stati dimostrati. A tali agenti patogeni sono inclusi microrganismi gram-positivi: Streptococcus milleri, Str. agalactiae, Streptococcus mitior, Disgalactiae di Streptococcus, Staphylococcus epidermidis (comprese le colonie sensibili alla meticillina), Staphylococcus saprophyticus, St. cohnii, Staphylococcus hominis, St. Hemolyticus, Enterobacter aerogenes, Enterobacter agglomerani, Enterobacter sakazaki, Proteus mirabilis, Enterobacter Intermedius, Proteus vulgaris, Morganella morganii, Providencia stuartii, Providencia rettgeri. Microorganismi Gram-negativi: Klebsiella oxytoca, Enterobacter aerogenes, Bordetella pertussis, Enterobacter agglomerani, Enterobacter Intermedius, Proteus mirabilis, Proteus vulgaris, Enterobacter sakazaki, Providencia rettgeri, Morganella morgana, Providencia stuartii. Microrganismi anaerobici: Bacteroides distasonis, Bacteroides fragilis, Bacteroides oleus, Bacteroides eggerthii, Bacteroides thetaiotaornicron, Bacteroides uniformis, Porphyromonas spp., Porphyromonas anaerobius, Fusobacterium spp., Porphyromonas asaccharolyticus, Porphyromonas magnus, Propionibacterium spp., Clostridium perfringens, Cl. ramosum, Prevotella spp. Microorganismi atipici: Caxiella burnettii, Legionella pneumophila.

L'effetto della moxifloxacina dipende dal suo contenuto nei tessuti e nel sangue. Le concentrazioni minime di battericidi sono quasi uguali alle minime concentrazioni inibitorie.

Meccanismi di sviluppo della resistenza, che inattivando cefalosporine, penicilline, macrolidi, tetracicline, aminoglicosidi non influenzano l'effetto antibatterico della moxifloxacina. La resistenza incrociata tra questi gruppi di farmaci e la moxifloxacina è assente. Non è stato notato anche il percorso di sviluppo della resistenza mediata da plasmide. L'incidenza della resistenza alla moxifloxacina è bassa. Studi in vitro hanno dimostrato che, a causa di una serie di mutazioni consecutive, la resistenza al farmaco si sviluppa lentamente. L'esposizione multipla a microrganismi di moxifloxacina nelle concentrazioni inibitoriali sottomimali migliora leggermente l'indice BMD. Tra le preparazioni della serie fluoroquinolone si osserva la resistenza alla croce, tuttavia alcuni microrganismi anaerobi e gram-positivi resistenti ad altri fluorochinoloni rimangono sensibili alla moxifloxacina.

Vigamox - Applicazione

Gocce di Vigamox sono infusi nell'occhio malato (o negli occhi) per 4 giorni 1 goccia 3 volte al giorno. Dopo aver rimosso il tappo, non toccare gli oggetti estranei con la punta della pipetta. ciò può portare alla contaminazione microbica della soluzione.

L'uso di gocce di Vagamox nei bambini e nei neonati è inoltre estremamente efficace e sicuro, quindi il loro utilizzo è possibile nella stessa dose di adulti.

Vigamox - Effetti indesiderati

Gli effetti collaterali locali includono: occhi seccanti, prurito, disagio transitorio, visione offuscata, sanguinamento sottoconjunctivale, keratite.

In rari casi, l'effetto sistemico può manifestarsi: insufficienza respiratoria, faringite, angioedema Quincke , mal di testa, perdita di coscienza.

Vigamox - Controindicazioni

Gocce d'occhio Vigamox non si applicano con maggiore sensibilità ai componenti principali o ausiliari del farmaco.

Vigamox durante la gravidanza

Vigamox è prescritto secondo rigorose indicazioni, se non vi è alcun effetto del trattamento con farmaci di altri gruppi.

Interazione con altri farmaci

L'applicazione locale esclude la possibilità di interazione moxifloxacina con altri farmaci.

Vigamox - Sovradosaggio

Il sovradosaggio è impossibile a causa dello spazio limitato del sacco congiuntivale. La somministrazione orale accidentale del farmaco non provoca neanche l'intossicazione.

Ulteriori informazioni

Con l'uso prolungato di Vigamox, come qualsiasi altro agente antibatterico, può verificarsi un'eccessiva riproduzione di microrganismi resistenti al farmaco. In caso di sviluppo della superinfezione si consiglia di considerare metodi alternativi di trattamento.

Se si verificano degli effetti collaterali, è necessario interrompere l'uso di Vigamox.

Condizioni di stoccaggio

In una bottiglia chiusa a una temperatura di 20-25 gradi Celsius.

Vogliamo prestare particolare attenzione al fatto che la descrizione del farmaco Vigamox è presentata solo a fini informativi! Per informazioni più precise e dettagliate sul farmaco Vigamox, si rimanda esclusivamente all'annotazione del produttore! Non auto-medicare! Dovresti consultare un medico prima di iniziare il farmaco!